BIOLOGICO

Osservatorio Immagino: gli innovatori si stabilizzano

Osservatorio Immagino: gli innovatori si stabilizzano

Free from, reach in, alimenti per le intolleranze e biologico entrano definitivamente nelle abitudini di acquisto degli italiani e si avviano all...


Già 75 imprese nel progetto Ice-Amazon per l'export biologico

Già 75 imprese nel progetto Ice-Amazon per l'export biologico

Amazon ha lanciato una vetrina visibile dagli oltre 300 milioni di account attivi, attraverso i siti nazionali, in Italia, Gran Bretagna, Germani...


Nielsen: chi sale e chi scende nella Gdo tedesca

Nielsen: chi sale e chi scende nella Gdo tedesca

I discounter continuano a rafforzare la propria posizione, anche se i loro livelli di crescita sono inferiori rispetto al mercato italiano. Gli s...


Dole, la tracciabilità dà buoni frutti

La multinazionale americana non è solo sinonimo di banane e ananas, ma offre una gamma completa di prodotti per tutte le stagioni, compresa la frutta in vaschetta da gustare fuori casa. Fiore all'occhiello è la forte attenzione per la trasparenza, che permette al consumatore di seguire l'intero percorso, dalla coltivaz...


Paglieri: la svolta bio accende le performance finanziarie

L'azienda alessandrina, presente sul mercato da oltre 140 anni, spinge sul biologico specie con il marchio Felce Azzurra, e rinnova l'intero portafoglio prodotti: una strategia vincente, come emerge dai risultati del 2018 che verranno confermati anche nel 2019. Il mercato italiano è centrale, ma l'estero farà la propri...


Nasce la linea di bowl Bio Cultiva

L’azienda specializzata nel fresh cut lancia la nuova linea Bio Cultiva, composta da tre bowl a contenuto 100% biologico con kit di condimenti, in materiale PLA compostabile e con forchettine in mater-B.


Fileni, 60 milioni di finanziamenti per il pollo bio

Il gruppo, leader nelle carni avicole biologiche, ha ottenuto una prova di fiducia da parte del sistema bancario. Il nuovo piano industriale consentirà una notevole crescita e un rafforzamento nei prossimi anni. In cantiere nuovi prodotti e maggiore efficienza nei processi di allevamento.


La Cesenate Conserve Alimentari prende il controllo di Alce Nero

Alce nero include oltre 1.000 agricoltori e trasformatori biologici e risulta il primo brand in Italia in termini di conoscenza spontanea di tutto il settore bio, con ricavi consolidati 2018 di quasi 75,6 milioni e un utile netto di 1 milione e 100.000 euro.


La Gdo triplica le vendite di alimentare biologico

Secondo Ismea-Nielsen a tirare la volata è la Gdo, che archivia un +5,5% nel raffronto tra il primo semestre 2018 e il corrispondente periodo del 2019. E nell’ultimo decennio l’alimentare biologico e le bevande hanno fatto un balzo, nella Dmo, di 217 punti percentuali.


Uno scaffale ancora più bio a Sana 2019

L'apertura della rassegna bolognese, che ha preso il via ieri, venerdì 6 settembre, è l'occasione per fare il punto dell'evoluzione del settore nella Gdo, sulla scorta dei dati Bio Bank. Il mass merchandising ha raggiunto una quota di mercato del 45 per cento. Gli specialisti reggono bene, anche se la loro incidenza si...


Inalpi scala il mercato in Italia e all’estero

Ambrogio Invernizzi: "Inalpi raggiunge una quarantina di Paesi nel mondo, per un rapporto export/fatturato intorno al 50 per cento. Le nazioni chiave sono i principali bacini europei, come Francia e Germania. Le aree più dinamiche sono invece quelle asiatiche, a partire da Cina e Corea".


Progressio prende il controllo di Damiano, re della frutta secca bio

Damiano conta una vasta gamma di referenze, destinate all'industria della trasformazione alimentare, alle catene specializzate e alla Gdo, per un fatturato di 45 milioni di euro. Lo sviluppo è concentrato prevalentemente sui mercati esteri di riferimento, come Usa, Francia e Germania, dove il gruppo realizza oltre l’80...


Bloccati 1,4 milioni di kg di succo bio taroccato con l'operazione Bad juice

Il Mipaaft ricorda che nei primi 4 mesi del 2019 l'Icqrf ha potenziato del 15% i controlli sul bio, con un incremento del 23% degli operatori sottoposti a verifiche. Così gli irregolari sono passati dal 7,2% al 18,1%. Le contestazioni amministrative si sono più che quintuplicate, ma anche le diffide sono aumentate del ...


Arborea diventa gruppo e si sviluppa in Italia e all'estero

L'impresa sarda si è trasformata, nel tempo, in un player da ben 184 milioni di fatturato, operante in tutti i segmenti del mercato lattiero caseario con prodotti vaccini, caprini e ovini di alta qualità. E questo è, secondo Ignazio Sini, Direttore vendite, solo un punto di partenza per nuovi orizzonti di business. Ved...