Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 09 Agosto 2020 - ore 10:00

AGROALIMENTARE

Bayer, l'agricoltura che non ti aspetti

Bayer, l'agricoltura che non ti aspetti

Un'importante campagna corporate richiama l'impegno della multinazionale nella scienze per la vita. Ne parliamo con Fabio Minoli.


Agroalimentare: la filiera tiene, ma le criticità aumentano

Agroalimentare: la filiera tiene, ma le criticità aumentano

Nelle imprese comincia a essere problematica la carenza di manodopera, a cui si aggiungono criticità a livello di logistica e trasporti.


Dazi Usa: l'Italia tira un sospiro di sollievo

Dazi Usa: l'Italia tira un sospiro di sollievo

I dazi restano, fissati in ottobre, restano, almeno per ora, al 25% e le parti in causa paiono esaminare con maggiore serietà la via del negoziat...


Arriva la ricerca sui consorzi italiani: il 23% è del food and beverage

Secondo la ricerca, condotta da Klaus Davi in Italia sono circa 1000 i consorzi, distribuiti in tutte le nostre 20 Regioni. Di questi, il 23% è specializzato nell’agroalimentare (vini Doc e Docg, Alimentari Dop e Igp), il 26% sono consorzi di bonifica, il 23% consorzi energetici, l’8% per la promozione turistica, il 2%...


Distribuzione in coda nella ripartizione degli utili agroalimentari

Lo afferma The European House – Ambrosetti nello studio "La creazione di valore lungo la filiera agroalimentare estesa in Italia” presentato in una conferenza stampa realizzata con Federdistribuzione, Ancc Coop, Ancd Conad e in collaborazione con Adm-Associazione distribuzione moderna.


L'Unione europea è il primo esportatore mondiale di food & beverage

La Comunità è in testa al commercio agroalimentare mondiale: lo afferma, in uno studio, la Commissione, che conferma la leadership dell’area nell'export di settore, con un totale che ha raggiunto 138 miliardi di euro nel 2018. Vini, vermut e liquori sono in prima fila.


L'export agroalimentare vola, ma preoccupano i dazi Usa

Il cumulato di gennaio-maggio 2019 raggiunge 15 miliardi di euro. Negli States gli acquisti di Italian food macinano un +13,7%, ma l'orientamento dell'amministrazione Trump getta una grave ombra sul futuro.


Assitol promuove un approccio di filiera per le sfide dell’agroalimentare

Un 2018 non facile, ma positivo: questo il bilancio dell’Associazione Italiana dell’Industria Olearia. Dall’olio d’oliva agli ingredienti per il pane, dai semi oleosi al lievito, dalle bioenergie ai condimenti spalmabili, l’associazione integra settori diversi e punta sempre di più sulle sinergie, in un’ottica di filie...


The Authentic Italian Table approda anche in Asia

L'iniziativa che valorizza le eccellenze del made in Italy agroalimentare, promossa da Assocamerestero e realizzata da 23 Camere di Commercio italiane all’estero, ha raggiunto, per ora, 15 tappe su un totale di 29, registrando successi in 3 continenti. Ecco cosa prevede il menu.


Federalimentare, Enea e Minambiente testano l'impronta ambientale dell'agrifood

Oltre 200 imprese di 6 Paesi europei coinvolte in iniziative per ridurre l’impronta ambientale di 6 prodotti di largo consumo: olio d’oliva, vino, acqua in bottiglia, mangimi, salumi e formaggio. Questo il progetto Pefmed per la sostenibilità delle filiere.


L'agroalimentare italiano vale 205 miliardi di euro

Il dato è emerso all’incontro al primo Forum dell’agroalimentare italiano, organizzato da Filiera Italia e Coldiretti a Tuttofood, alla presenza del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. A prendere le misure è il primo studio su “Il valore della filiera italiana del cibo”, illustrato dal presidente del Censis, Giu...


Il Parlamento UE approva la Direttiva contro le pratiche sleali nell'agroalimentare

Ora il pacchetto anti-Utps (Unfair trading practices) passa al Consiglio per l’approvazione finale. In seguito gli Stati membri avranno 24 mesi per introdurla nelle proprie legislazioni, per un’applicazione entro 30 mesi dall'entrata in vigore.


Fatturato record per La Linea Verde

Con 300 milioni di euro di ricavi, in crescita del 26 per cento, l'azienda di Manerbio copre ormai 25 Paesi esteri per un'incidenza sul giro d'affari del 35 per cento. In Italia aumentano gli investimenti sui reparti industriali, sulle risorse umane e in agricoltura.


L'agromafia si modernizza e aumenta a doppia cifra

La dimensione reticolare e allo stesso tempo nazionale della Gdo ne fa un ambito di interesse per le diverse mafie del Paese. La rarefazione pianificata dell'organizzazione della struttura commerciale e distributiva costituisce di per sé un’occasione utile per le mafie per nascondere aziende direttamente controllate da...