Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 09 Agosto 2020 - ore 10:00

MILANO

Milano Cordusio: dopo Starbucks e Uniqlo arriva Orefici11

Milano Cordusio: dopo Starbucks e Uniqlo arriva Orefici11

Il complesso commerciale, promosso da VF Corporation, ospiterà, su 2.000 mq, The North Face, Timberland e Napapijri, oltre a uno showroom.


Covid-19: Milano non regge all'impatto

Covid-19: Milano non regge all'impatto

Spiega Carlo Sangalli Presidente della Cccia meneghina: “A oggi l’economia del nostro territorio è sospesa pericolosamente tra i danni senza prec...


Sirio gestirà le food court di Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Susa

Sirio gestirà le food court di Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Susa

La società ravennate ha raggiunto un accordo decennale con Altarea Cogedim. Parte il restyling dell'offerta ristorativa dei due scali ferroviari....


In un mese l'"azienda" Milano perde un milardo e mezzo

Il paragone, con marzo 2019, è impietoso con un calo del 31,1% della spesa delle famiglie. I miliardi mancanti sono quasi 2, sommando Monza Brianza e Lodi.


Mercato Centrale: l'8 aprile a Milano

L’investimento stimato è di oltre 7 milioni di euro, mentre i nuovi posti di lavoro creati sono 350. Ci saranno 25 artigiani del food e, questa a volta, anche prodotti cinesi e americani.


Lenovo apre a Milano Centro il suo primo megastore europeo

Il flagship store sarà uno spazio di 3 piani articolato in aree showcase per offrire esperienze tecnologiche immersive e sarà dotato di zone di co-working, un auditorium, un angolo commerciale, bar e sala incontri.


Upim: le nuove strategie di un marchio antico

Presentando il nuovo flagship di Milano Via Marghera Stefano Beraldo e Massimo Iacobelli, direttore generale, hanno delineato gli assi dell'evoluzione di Upim, che si arricchisce con spazi di intrattenimento e servizi, senza dimenticare il proprio posizionamento di family store. Croff e Bluekids prenderanno anche la st...


Investimenti immobiliari: il peso 'relativo' di Milano

Nel periodo giugno 2018-giugno 2019, Londra detiene, in Europa, la posizione di testa per volume investito nell'immobiliare. In Italia a tenere banco è sempre Milano, che però si dimostra decisamente meno interessante di molte altre grandi città del continente.


Uniqlo Milano diventa realtà

La capitale della moda era da tempo nel mirino del colosso nipponico, che sta già pensando all'espansione nel nostro Paese. Come spiega il fondatore, Tadahashi Yanai, non è facile trovare location altrettanto adatte, ma si tratta solo di cercare con cura.


Mercato Centrale si prepara a conquistare Milano

Umberto Montano, presidente e fondatore, racconta come è nato un progetto imprenditoriale che oggi copre Firenze, Roma e Torino. L'appuntamento più atteso è però quello con il capoluogo meneghino, previsto per il mese di dicembre. E non si escludono opening a Parigi e a Londra.


Uniqlo: la nuova collezione dal 13 settembre anche a Milano

Da Uniqlo è tutto pronto per la prima apertura di Milano, prevista fra poco più di 2 settimane, il 13 settembre nella centralissima Piazza Cordusio, a due passi dal Duomo. Arriva infatti, anche da noi, la collezione Autunno/Inverno 2019, dal 13 settembre in store e online dal 26.


Primark si fa in tre al Fiordaliso e a Milano centro

Il negozio dello shopping center nella cintura di Milano, come già quello del Centro di Arese, aperto nella primavera del 2016 su 4.500 mq, avrà numeri importanti e si estenderà su una superficie commerciale di 5.140 mq e 240 addetti.


Milano Corso Buenos Aires: una high street sempre più ambita

World Capital ha preso in esame una delle vie commerciali più attraenti del capoluogo meneghino, dove canoni di affitto ancora relativamente modici, stanno destando da tempo l'interesse degli investitori e delle insegne nazionali e internazionali. Il quadro è improntato a ulteriori sviluppi, come dimostra, fra l'altro,...


Abercrombie&Fitch: Milano addio

Sbarcato in Italia il 29 ottobre 2009 con un megastore di 3.000 mq in pieno centro città, il gruppo Usa sembra intenzionato a lasciare il Paese, a meno che non decida di puntare su negozi più piccoli, magari nei centri commerciali prime e negli outlet, come sta facendo nella vicina Francia.