Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 03 Agosto 2021 - ore 12:30

MEDIOBANCA

Mediobanca, Sace, Ipsos: indagine nel vigneto

Mediobanca, Sace, Ipsos: indagine nel vigneto

Il Covid e post Covid segnano un interessante punto di svolta nel mondo dei vini: ecco perché.


Orienta Partners al controllo delle minerali Cristallina

Orienta Partners al controllo delle minerali Cristallina

In Italia l’acqua minerale rappresenta il 76,2% del consumo di tutte le bevande analcoliche, la percentuale più alta dell’Ue.


Meno profitti nel carrello secondo Mediobanca

Meno profitti nel carrello secondo Mediobanca

La concentrazione sale, mentre i margini e il Roi diminuiscono. Il sistema regge, ma lo sforzo delle imprese aumenta.


Mediobanca: Lidl re di crescita, Esselunga di utili e Conad leader

L'indagine annuale di Mediobanca analizza le performance, anche previsionali, del sistema distributivo. Il canale più solido rimane il discount, seguito dal super e dal drugstore.


Mediobanca analizza i bilanci dell'era Covid

Le compagnie WebSoft, la Gdo e l’elettronica hanno messo a segno incrementi in ciascuno dei trimestri considerati.


Chi vince e chi perde nella Dmo italiana

Oltre ai discount, l'ufficio studi di Mediobanca incorona la distribuzione organizzata. Regina mondiale di redditività al mq è Esselunga.


Mediobanca incorona i discount e i gruppi Crai, Agorà e Végé

Nel 2018 il fatturato aggregato dei maggiori operatori della Gdo italiana si è attestato a 84,3 miliardi di euro segnando un incremento dell’1,9% sul 2017. Si tratta della minore crescita dal 2015.


Tutti i record dell'enologia italiana

Il mercato interno evidenzia il primato della Gdo, dei prodotti a denominazione, biologici e a marchio del distributore. L'industria presenta ricavi in forte aumento, trascinati dall'export, che ha un peso del 54% sui fatturati. La classifica di Mediobanca ribadisce la preminenza dei colossi cooperativi.


Gdo, chi sale e chi scende secondo Mediobanca

Crescono le vendite, ma calano i margini. La fotografia annuale dell'ufficio studi di Mediobanca evidenzia soprattutto l'avanzata dei discount e della distribuzione organizzata, a discapito della GD. Esselunga però è regina di utili. Le vendite online sono ancora poco sviluppate, ma mettono a segno una crescita di ben ...


Mediobanca: Crai, Eurospin, Végé, MD e Lidl guidano la crescita 2017

Le catene di discount hanno chiuso il quinquennio con la maggiore crescita media annua delle vendite (+9,6% dal 2013 al 2017 e +9,7% solo nel 2017). Anche la Distribuzione Organizzata, è stata molto dinamica. La top 5 del solo 2017 vede in testa, nell'ordine, Crai, Eurospin, Végé, MD e Lidl.


Veneto, Toscana e Gdo nell'enoteca di Mediobanca

La nuova puntata dello studio sui vini ha preso in esame i volumi del 2012-2016, integrati con interviste alle imprese per i preconsuntivi 2017 e le attese 2018. L'export ha un'importanza crescente, ma il mercato interno, per oltre un terzo in mano alla distribuzione moderna, non delude. I leader per fatturato sono Can...


I signori del vino secondo il Focus di Mediobanca

I tre maggiori produttori per fatturato nel 2017 sono il gruppo Cantine Riunite-GIV (594 milioni, +5,1% sul 2016), Caviro (315 e +3,9%) e Antinori (221 con +0,4%). Seguono Zonin, che ha realizzato una crescita del 4,2% portandosi a 201 milioni e Fratelli Martini a 194 milioni e con una variazione del +13,3%.


Classifica Mediobanca: nella Gdo italiana vincono Conad, Esselunga e Lidl

La notizia è la parità di Conad e Coop: il sell-out della rete, al lordo di Iva, tocca per la prima 12.388 milioni, con una crescita dell’1,9 sul 2015, mentre per la seconda si piazza a 12.379 con un +0,2. Il confronto Coop-Conad va più in profondità e prende in esame vari indici. Coop ha cumulato perdite operative 201...


Il rendimento del vino secondo Mediobanca

È decisamente positivo il quadro che emerge dall’ultima “Indagine sul settore vinicolo”, condotta da MBR&S. L’analisi annuale, rilasciata il 7 aprile, evidenzia un'invidiabile salute dal punto di vista finanziario.