STUDI-E-RICERCHE

Vie commerciali e outlet protagonisti

Vie commerciali e outlet protagonisti

Il 2019 si qualifica, per gli immobili commerciali, come migliore anno in assoluto, con circa 12,2 miliardi di euro, che esprimono una variazione...


Come battere il commercio elettronico con l'automazione in-store

Come battere il commercio elettronico con l'automazione in-store

Il rapporto “Smart stores - Rebooting the retail store through in-store automation” di Capgemini, spiega come un negozio seriamente all'avanguard...


In Europa tengono fatturato e consumi dell'azienda Italia

In Europa tengono fatturato e consumi dell'azienda Italia

Prima dell'Italia si posiziona la Spagna (fatturato +2,7%, volumi +0,3, prezzi +2,4). Seguono il Regno Unito (fatturato +1%, volumi -0,1, prezzi ...


Fusioni e acquisizioni, operazioni costanti a valori cedenti

Nonostante siano state completate quasi 1.000 operazioni (991 lo scorso anno), il controvalore complessivo si è fermato a 37,8 miliardi di euro, in forte diminuzione rispetto ai 93,9 miliardi dello scorso anno (-60%). Bisogna tornare al 2013 per ritrovare livelli simili.


Capgemini: il 60 per cento dei consumatori preferisce gli smart stores

La maggior parte dei consumatori (59%) che ha già visitato un negozio dotato di sistemi automatizzati li preferisce rispetto a uno che ne è sprovvisto, percentuale che sale al 67% nei giovani tra i 22 e i 36 anni.


Negozi, salgono le metrature e i si abbassano i prezzi

Secondo le analisi di Crif Res risulta in costante crescita la superficie degli immobili, che è arrivata ad attestarsi a 111 mq contro i 76 del 2013. il valore al metro quadrato risulta invece in decisa e costante diminuzione, fino a 1.577 euro al mq, sebbene con un piccolo rimbalzo nell'ultimo semestre


Real estate: C&W delinea le sfide di domani

‘Real estate Outlook 2020’ di Cushman & Wakefield tratteggia i fenomeni globali che incidono sull'economia mondiale e, quindi, anche sul comparto immobiliare, dalla sostenibilità, all'invecchiamento della popolazione, per finire con la crescente trasformazione e digitalizzazione del retail.


Mintel delinea il new deal agroalimentare

Orti dappertutto, nelle città, nei punti di vendita, nel deserto, nello spazio. E poi alimenti e bevande cuciti su misura, e magari creati in laboratorio, in base a una profilazione ormai largamente accettata dal consumatore finale. Questi i fenomeni che sconvolgeranno il food and beverage in un gioco che oggi ci sembr...


Gli imballaggi ci 'costano' 39 giorni della nostra vita

Il curioso dato deriva da una una ricerca condotta da OnPoll per DS Smith su 1.000 italiani. Solo nel giorno di Natale, ogni persona trascorre circa 17 minuti lottando contro pluriball, fascette e scatole chiuse con troppo nastro adesivo, e più di un sesto perde circa mezz'ora.


Cosa hai comprato per Natale? Te lo dice Supermercato24

La piattaforma leader della spesa a domicilio ha raccolto i dati delle 3 settimane di spesa che precedono il 25 dicembre. I must sono le bevande, alcoliche e non, i salumi, i formaggi e la frutta. Se l'anima della festa è il pollo, a fare innalzare gli scontrini sono alcuni grandi classici: spumante e champagne, pesce ...


Italia maglia nera nell'innovazione

La posizione di arretratezza della nostra nazione diventa ancora più stridente nel confronto su scala europea. Non solo l’Italia si allontana sempre di più dalla testa della classifica, che rimane appannaggio di Svezia (1°) e Paesi Bassi (2°), ma, dopo avere ceduto il passo alla Spagna, a partire dal 2014, deve ora reg...


Arriva la ricerca sui consorzi italiani: il 23% è del food and beverage

Secondo la ricerca, condotta da Klaus Davi in Italia sono circa 1000 i consorzi, distribuiti in tutte le nostre 20 Regioni. Di questi, il 23% è specializzato nell’agroalimentare (vini Doc e Docg, Alimentari Dop e Igp), il 26% sono consorzi di bonifica, il 23% consorzi energetici, l’8% per la promozione turistica, il 2%...


Rapporto Ice Prometeia: l'import-export ci salverà

Per l’Italia l’elenco dei settori relativamente più dinamici (automotive, moda, chimica, meccanica) si allargherà, nel 2020, all'alimentare, un comparto il cui livello di internazionalizzazione è trainato anche da dinamiche strutturali, come l’avvicinamento e la contaminazione degli stili di consumo tra i mercati e lo ...


Pagamenti in cassa: il contante perde terreno

Se è vero che in Italia domina ancora il contante, che copre il 52% delle transazioni in negozio, i nostri connazionali vogliono sempre di più utilizzare bancomat e carte. La sicurezza è fondamentale e sono apprezzatissime le notifiche immediate su cellulare.