Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 07 Agosto 2020 - ore 12:30

BEVANDE

L'export ci salverà, ma solo fra tre anni

L'export ci salverà, ma solo fra tre anni

Se il 2019 è stato ancora un anno molto positivo, la scure del Covid-19 si è abbattuta sul 2020. Il cerchio della ripresa si chiuderà nel 2022.


Acquisizioni ad alto rischio nel 2020

Acquisizioni ad alto rischio nel 2020

Mentre il 2019 si è chiuso, per il consumer, con un record di 256 operazioni, i pronostici non lasciano dubbi: il Covid-19 colpirà in modo pesant...


Unilever riapre il dossier Lipton

Unilever riapre il dossier Lipton

La multinazionale anglo-olandese avrebbe l'intenzione di cedere una divisione da 3 miliardi di euro che comprende, fra l'altro, il marchio Lipton...


Mintel delinea il new deal agroalimentare

Orti dappertutto, nelle città, nei punti di vendita, nel deserto, nello spazio. E poi alimenti e bevande cuciti su misura, e magari creati in laboratorio, in base a una profilazione ormai largamente accettata dal consumatore finale. Questi i fenomeni che sconvolgeranno il food and beverage in un gioco che oggi ci sembr...


Cosa hai comprato per Natale? Te lo dice Supermercato24

La piattaforma leader della spesa a domicilio ha raccolto i dati delle 3 settimane di spesa che precedono il 25 dicembre. I must sono le bevande, alcoliche e non, i salumi, i formaggi e la frutta. Se l'anima della festa è il pollo, a fare innalzare gli scontrini sono alcuni grandi classici: spumante e champagne, pesce ...


Coca Cola si beve i soft drink di Eataly

Il valore d'impresa di Lurisia è valutato in 88 milioni di euro, mentre il closing è atteso per la fine del 2019. L'azienda piemontese impiega ingredienti e materie prime rigorosamente nazionali ed è partner di Slow Food.


Tetra Pak difende la bontà sostenibile

La protagonista mondiale del packaging punta sui materiali naturali ed eco attenti per la progettazione delle proprie confezioni. Il Presidente per l'Italia, Francesco Faella: "La nostra strategia per il prossimo decennio parte proprio dalla sostenibilità e prevede, oltre allo sviluppo di prodotti a ridotto impatto am...


Iri: arriva la ripresina del secondo semestre

Lo scenario dei consumi rimane complesso e sofferente, come attestano le cifre Istat relative a maggio. Tuttavia una serie di fattori permette un moderato ottimismo. I pronostici di Iri spiegano quali sono i motivi di una lieve distensione del largo consumo confezionato.


Prezzi molto variabili sullo scacchiere europeo

La rilevazione condotta da Eurostat sottolinea che il continente ha, per lo meno, tre velocità: molto costosi i prodotti di consumo nelle aree nordiche, più moderati, ma pur sempre sopra la media, gli indici di alcune grandi nazioni e della zona mediterranea, particolarmente bassi i livelli delle aree orientali.


Ridotta del 40 per cento l'accisa sulle birre artigianali

Il taglio scatta dal 1° di luglio. L’Italia era uno dei pochi Paesi dell’Unione dove non esistevano normative a supporto dei birrifici di piccole dimensioni. Fin dal 1992 esiste una Direttiva a favore di queste realtà, ma da noi, prima di oggi, non era stato ancora approvato nulla in tal senso.


Corepla nel mirino dell'Agcm per le bottiglie in Pet

Corepla, attualmente unico operatore attivo nell’avvio a riciclo dei rifiuti da imballaggi primari in plastica e quindi dominante nel relativo mercato, sembrerebbe avere ingiustificatamente ostacolato l’operatività dell’innovativo sistema autonomo Coripet, costituito fra produttori e utilizzatori di bottiglie in Pet


Acqua Lete, ancora più naturale con il packaging sostenibile

Gabriella Cuzzone, Direttore Marketing: "La fardellatrice Styron, prodotta da Forpac, permette la realizzazione di imballi mediante il cosiddetto “stretch a freddo”, ovvero, la formazione mediante film estensibile, contenenti fino a 24 bottiglie di acqua minerale, senza utilizzare il classico forno, necessario per la t...


Spar Svizzera vieta le bevande energetiche agli under 14

Le motivazioni del marchio paneuropeo, che, nella nazione elvetica contava, alla fine del 2017, 183 punti di vendita, sono evidenti, come ha spiegato l’amministratore delegato, Rob Phillipson: “Vogliamo incoraggiare i giovani a scegliere bevande più sane".


Anche la Spagna sceglie l'etichetta a semaforo

Il Ministro della Salute, Maria Luisa Carcedo, ha spiegato che la misura entrerà in vigore fra pochi mesi. Madrid sta anche riflettendo sull'opportunità di porre restrizioni alla distribuzione di cibi considerati a rischio nelle comunità e su una sugar tax per le bevande.