Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 22 Settembre 2020 - ore 17:30

FERRERO

Arriva il restyling di Vicolungo The Style Outlets

Arriva il restyling di Vicolungo The Style Outlets

I lavori, a firma di Chapman Taylor, hanno previsto un investimento di oltre 9 milioni di euro. Le novità gravitano intorno alla piazza centrale....


Fusioni e acquisizioni, operazioni costanti a valori cedenti

Fusioni e acquisizioni, operazioni costanti a valori cedenti

Nonostante siano state completate quasi 1.000 operazioni (991 lo scorso anno), il controvalore complessivo si è fermato a 37,8 miliardi di euro, ...


Inalpi scala il mercato in Italia e all’estero

Inalpi scala il mercato in Italia e all’estero

Ambrogio Invernizzi: "Inalpi raggiunge una quarantina di Paesi nel mondo, per un rapporto export/fatturato intorno al 50 per cento. Le nazioni ch...


Ferrero acquista i biscotti danesi di Kelsen

Tramite la controllata belga Cth la multinazionale di Alba ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisto del famoso biscottificio, di proprietà del gruppo americano Campbell. Kelsen ha totalizzato, negli ultimi 12 mesi, vendite pari a 157 milioni di dollari.


Ferrero conquista Icf, regina spagnola del gelato

La società, con sede a Valencia, è attiva in conto proprio e nel business delle Mdd. Vanta 45 clienti in più di 19 Paesi, con una produzione di 6 milioni di pezzi al giorno, 1.050 referenze all'anno e un giro d’affari di 125 milioni di euro.


Ferrero compra biscotti e snack di Kellogg’s

Il Gruppo italiano mette a segno un altro colpo di mercato all’estero e acquisisce i business dei biscotti, degli snack alla frutta, dei gelati e delle crostate da Kellogg per 1,3 miliardi di dollari, pari a 1,16 miliardi di euro.


Ferrero si mangia i biscotti e le crostate di Kellog

L'acquisizione, del valore di 1,3 miliardi di dollari, pari a 1,16 miliardi di euro, comprende un ampio portafoglio prodotti, dai biscotti, agli snack alla frutta, ai gelati e alle crostate. Il nuovo deal fa seguito ad altre operazioni molto rilevanti sul mercato Usa.


Francia: 375.000 euro per un barattolo di Nutella

Tanto è costata al gruppo Intermarché la vendita, drasticamente sottocosto, del celebre prodotto Ferrero e di un paniere di altri prodotti di marca composto dai pannolini Pampers e dall'acqua Perrier.


Kinder gelato arriva anche in Italia ai primi di marzo

L'alleanza tra Ferrrero e Unilever-Algida è già attiva, dallo scorso anno, in Francia, Austria, Germania e Svizzera. I nuovi gelati saranno disponibili a partire da marzo: le porzioni singole esclusivamente per il fuori casa, mentre i multipack per il domestico. Il lancio è accompagnato, a partire da sabato 23 febbraio...


Biraghi raggiunge Filiera Italia

Il polo unisce, per la prima volta, la produzione agricola e l'industria nazionale, per far crescere il Paese difendendone l'eccellenza, l'unicità e l'autenticità del modello agroalimentare. Dal momento della sua costituzione, Filiera Italia è aperta all'adesione di altre realtà produttive.


Benessere animale: in Italia vince Barilla e Coop entra in classifica

Il sesto ‘Business benchmark on farm animal welfare’, rilasciato a Londra il 22 febbraio, ha preso in esame ben 110 imprese globali della filiera alimentare. Le italiane sono sette. Ecco i nomi.


Ferrero: scontro finale con Hershey per le barrette Nestlé

La multinazionale italiana fattura 10,5 miliardi di euro ed è molto lanciata nella propria 'sfida americana'. Il concorrente invece, con un giro d'affari di 'soli' 7,5 miliardi dollari - 6,3 miliardi di euro - è reduce dall'acquisto, a metà dicembre, del produttore di snack salati Amplify, pagato 1,6 miliardi di dollar...


Sarà a Chicago, Illinois, il primo Nutella Café del mondo

Ferrero consolida il mito, e lancia, il 31 maggio, il primo ristorante dedicato alla celeberrima crema di nocciole, che aprirà in North Michigan Avenue, su 2 piani, replicando una presenza che ribadisce, nella storica città americana, quella, già consolidata, del corner presso Eataly. La multinazionale italiana, entra...


Ferrero si mangia la cioccolata Fannie May

Il gruppo dolciario piemontese compra l’azienda produttrice di marchi di qualità e accresce la presenza nel mercato degli Stati Uniti.