Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 15 Luglio 2024 - ore 00:00

PRIMO PIANO

Il premio che non c’era

Dall’inizio di aprile Distribuzione Moderna ha dato il via a una iniziativa denominata DM Awards. Si tratta di un concorso che la nostra testata ha voluto organizzare per conferire un riconoscimento ai migliori siti internet delle aziende


Le nuove strade degli iper

Sembra proprio che l’era dei grandi ipermercati sia giunta, se non proprio al termine, quantomeno a una fase di “ripensamento“ e di rivisitazione della formula commerciale di questo format distributivo.


Il buon vino va

La qualità, evidentemente, premia. Sempre. Anche in tempo di crisi economica. E verrebbe persino da dire: più del prezzo. Questo almeno è quello che emerge dai dati contenuti nell’anteprima di una ricerca realizzata da Iri Infoscan


La sostenibilità di Ikea

Un modello da seguire. Certo, stiamo parlando di altra cultura imprenditoriale e di altra mentalità - quella scandinava -, indubbiamente più sensibile alle tematiche abientali e in generale alla sostenibilità. Ma all’impegno di Ikea


Non solo caffè

«Il 2010 ci vedrà impegnati in sfide molto stimolanti: vogliamo mantenere il risultato operativo sui livelli degli ultimi anni, continuando la nostra crescita sia con sviluppo organico sia attraverso nuove acquisizioni». Questo prometteva


Tonica Selex

Ha chiuso un’annata critica in crescita. E ha grandi ambizioni per il 2010. Gruppo Selex, contrariamente a quanto è avvenuto in casa di numerose altre realtà distributive, archivia


Uno spunto per la Gdo

L’indagine Fipe-Rimini Fiera sui consumi alimentari extradomestici, presentata ieri in occasione della giornata inaugurale di Sapore Tasting Experience, la grande manifestazione espositiva dedicata al beverage, al food


Coop e la carne halal

Tanto rumore per nulla. La notizia della vendita di carne halal in un ipercoop romana ha finito per scatenare una serie di polemiche, a nostro avviso, totalmente ingiustificate. Tutto ha preso il via alcuni giorni fa, con


Sisa e il mal della Do

Il male della distribuzione organizzata ha colpito ancora. Non è la prima volta e non sarà l’ultima. La notizia è stata data da Distribuzione Moderna – per la verità un po’ in sordina – il 26 gennaio scorso, appena appreso che


La Standa si fa Billa

Forse non si può ancora parlare di un addio definitivo. Ma i segnali che lasciano prevedere una lenta quanto irreversibile uscita di scena


Il destino delle private label

«Nelle principali catene della distribuzione moderna, e nelle categorie dove la marca privata è presente, la quota a valore è prossima al 20-22%, mentre a volume


Esselunga a Roma

Obiettivo: la Capitale. Roma, si sa, è una città che fa gola a molti e, a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate ieri da Bernardo Caprotti, è entrata nel mirino di Esselunga. La catena distributiva milanese


L’anno delle private label

Tutti in fiera a Bologna il 20 e il 21 gennaio. Riflettori puntati sulla marca commerciale. La manifestazione fieristica italiana dedicata alle private label, giunta alla sesta edizione, è l’occasione


Se l’iper diventa discount

I sindacati italiani possono già cominciare a preoccuparsi. Giunge voce dalla Francia che la catena Auchan intende sperimentare, entro marzo di quest’anno, una sorta di “iperdiscount”