Partirà ufficialmente il 25 ottobre la prima edizione del Master in design for food nato dalla collaborazione tra l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ed il Politecnico di Milano. Il Master, gestito da Poli.design, Società consortile del Politecnico di Milano, nasce per formare una figura professionale capace di integrare competenze specifiche provenienti dalle scienze gastronomiche e dallo studio delle tecnologie alimentari a competenze analitiche e progettuali proprie del design. Il sistema di filiera locale (Food Local System) e la produzione vitivinicola (Wine System) saranno i due macro temi che guideranno una classe ad oggi composta per il 30% da studenti italiani e 70% da studenti internazionali.

La proposta formativa del Master mira alla creazione di professionisti capaci di gestire l’intero processo “dal campo alla tavola”, passando per i sistemi produttivi e di servizio più avanzati, con un’attenzione specifica alla sostenibilità nelle sue diverse declinazioni ambientali e sociali grazie anche a partnership con alcune tra le più importanti aziende italiane, come Lavazza, già storico partner dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e sostenitore dell’Ateneo sin dalla sua nascita nel 2004.

La collaborazione tra Lavazza e Master Design for Food nasce infatti per ampliare la riflessione sulla Food Innovation for Sustainability in un settore caratterizzante l’economia di molti paesi. Gli studenti del master potranno esplorare il mondo del caffè nelle sue molteplici sfaccettature, dagli attori ai processi, dalle materie prime ai packaging, dai luoghi del cibo in cui viene somministrato il prodotto finale alle occasioni private. Un percorso alla scoperta di una filiera complessa ed articolata, presente nella quotidianità delle persone, determinante sul fronte di una necessaria transizione ecologica.