Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 18 Settembre 2020 - ore 17:30

ARREDAMENTO

Osservatorio non food GS1: niente sarà come prima

Osservatorio non food GS1: niente sarà come prima

Il non ritorno è spesso un infausto luogo comune, ma nell'extra-alimentare è una drammatica realtà, che cristallizza nuovi comportamenti.


Mercatone Uno: nessuna speranza per i consumatori

Mercatone Uno: nessuna speranza per i consumatori

I beni acquistati e pagati non verranno consegnati ai clienti. A rivelarlo è Federconsumatori. A chi ha comprato – si legge in una nota - è sempl...


Maisons du monde: quando la multicanalità è un mantra

Maisons du monde: quando la multicanalità è un mantra

Raffaella Lambri, Retail director Italy: "Entro il 2024 vogliamo portare online il 30-35% delle vendite totali. Gli acquisti digitali – se sommia...


Il Mise convoca un tavolo di emergenza per il fallimento di Mercatone Uno

La lunghissima vicenda, iniziata nel 2013 con un primo tentativo di salvataggio, si conclude con il crack del nuovo proprietario Shernon Holding, che aveva rilevato, nell'agosto 2018, una rete di 55 punti di vendita.


PerDormire risveglia il mercato del sonno con 170 monomarca

Centodieci negozi nel 2018, ma il gruppo pistoiese toccherà, entro il 2022, un totale di 170 punti di vendita tutti diretti. Una rincorsa eccezionale, per un settore che non è certo particolarmente dinamico. Paolo Luchi, Direttore commerciale, ci spiega quali sono i motivi dello sviluppo.


Mercatone Uno riparte oggi...dalla multicanalità

Esce l'8 novembre, in 5 milioni di esemplari, il nuovo catalogo, utilizzabile online e offline. Il piano industriale è di raddoppiare in 4 anni, il fatturato di 55 grandi superfici, portandolo a 500 milioni di euro entro il 2022.


Ikea fa il suo ingresso a Etaly Ostiense

Un progetto discusso, ma che costituisce invece un caso esemplare, mettendo insieme due multinazionali in grado di sviluppare inedite sinergie e, soprattutto, di assecondare trend commerciali globali e irreversibili.


iGuzzini diventerà svedese al cento per cento

Fagerhult, l'acquirente, è, anch’esso un re dell’illuminazione, con un giro d’affari di 500 milioni di euro e una presenza che copre 20 nazioni. Alla fine dell’operazione, condotta tramite Finanziaria Mariano Guzzini, partecipata da Tamburi Investments, nascerà, probabilmente già alla fine del 2018, un colosso con 800 ...


Ikea Progetta & Arreda inaugura presso 'Il Centro' di Arese

Nel Comune vicino a Milano, dove dovrebbe anche aprire un megastore, la multinazionale svedese tiene a battesimo uno spazio di consulenza e acquisto di 30 metri quadrati. Non è il primo e non sarà certo l'ultimo: si prevedono molti altri opening.


Ikea dà il via al progetto Locker a partire da Milano

Una volta selezionati i prodotti sul sito ikea.it, è sufficiente spuntare il Locker nel negozio più vicino attraverso il servizio ‘clicca e ritira’. L’acquisto potrà essere prelevato il giorno stesso, per gli ordini effettuati entro le 16, a partire da 4 ore lavorative successive, o nei sei giorni seguenti, usando il c...


Ikea Roma San Silvestro: un successo eccezionale in formato XXS

A Roma San Silvestro il pop-up store, inizialmente pensato per durare solo 4 mesi, ha già registrato un anno di attività. Non solo: il negozio resterà aperto fino al 6 gennaio 2019. Le cifre record giustificano la scelta del colosso svedese.


Mercatone Uno: scelti infine i due compratori

Shernon Holding, una cordata di imprenditori del settore, acquisirà 55 grandi superfici, oltre al marchio, alla logistica e alla sede. Altri 13 Punti di vendita saranno rilevati da Cosmo, gruppo nazionale operante con il marchio ‘Globo’, che vuol dire 73 grandi superfici di pronto moda e accessori.


Maison du Monde scopre l'America

Il gruppo francese, attivo in Europa e in Italia con 313 punti vendita, si lancia negli Usa con l'acquisto di Modani, una catena piccola ma molto solida. L'acquirente realizza su Internet il 23 per cento del proprio fatturato.


Ikea: 6000 mq nel cuore di Parigi

Jesper Brodin: “Nei prossimi tre anni, anche se il nostro focus rimarrà sulla convenienza, cambieremo l’approccio al cliente. Dobbiamo riflettere attentamente sulle nuove location e investire parecchio sulle grandi città”.