Loading...
Aggiornato al: 13 Dicembre 2019 12:30
Successi e Strategie
dm drogerie markt supera gli 11 mld di fatturato

dm drogerie markt, la più grande catena europea di drugstore, entrata in Italia a fine 2017, ha reso noti i risultati annuali del Gruppo relativi all’esercizio 2018/2019: il colosso tedesco abbatte il muro degli 11 miliardi con un fatturato di circa 11,2 miliardi di euro, segnando una crescita del +4,6% sull’esercizio precedente. Trend positivo anche sui fronti occupazionale (62.061 dipendenti, +340 sul 2017/2018) e immobiliare (3.668 punti vendita in 13 paesi europei, +102 sul 2017/2018).

Anche in Italia la realtà dm cresce a ritmi sostenuti e chiude l’esercizio 2018/2019 con 28 punti vendita, per una presenza nel nord Italia più che raddoppiata rispetto all’esercizio precedente. Entro fine 2019 sono previsti altri otto nuovi store, alcuni dei quali anche regioni centrali di Marche e Toscana. L’ambizioso piano di crescita 2019/2020, volto a consolidare la presenza sul territorio e destinato ad avere un forte impatto a livello occupazionale e sull’intero indotto, prevede circa 20 nuove aperture, con l’obiettivo di superare i 50 negozi entro la fine del 2020.

L’espansione sul territorio si è tradotta positivamente a livello occupazionale con 123 nuove assunzioni nell’esercizio 2018/2019, facendo così salire il numero complessivo di dipendenti a circa 300.

“Siamo contenti di questo nostro trend positivo in termini di fatturato e di presenza sul territorio – ha dichiarato Hubert Krabichler (nella foto), Ceo di dm drogerie markt Italia – Particolare soddisfazione nasce inoltre dal progressivo aumento del fatturato e del numero di clienti dei singoli punti vendita, segno di una fiducia e di un apprezzamento crescenti”.

dm si è presentata in Italia con una proposta unica e specializzata di prodotti per il benessere della persona e della famiglia e per la cura della casa, con circa 14.000 referenze, di cui 4.000 di marche private – in particolare, Balea e alverde sono a livello europeo tra le marche più apprezzate sul mercato. La proposta a marchio dm è trasversale a tutte le categorie merceologiche e anche in Italia registra risultati più che positivi, forte soprattutto di un imbattibile rapporto qualità-prezzo.

A livello di assortimento nell’ultimo esercizio è stato posto un focus particolare sul benessere della persona inteso in un’ottica di sostenibilità e rispetto per l’ambiente, da sempre punto cardine della filosofia dell’insegna. Questo impegno si riflette anche nei nuovi lanci di prodotto, come nel caso di Seinz. La nuova linea premium di cura e styling sviluppata specificamente per le esigenze maschili rappresenta infatti una novità anche sul piano della sostenibilità, con flaconi realizzati fino al 97% in plastica riciclata e confezioni in cartone interamente riciclato. Inoltre una parte del ricavato della vendita di referenze di questa linea viene devoluta alla Plastic Bank, un'organizzazione che mira a ridurre l'inquinamento da plastica nei mari nei paesi in via di sviluppo e a migliorare gli standard di vita locali.

Sempre in ambito beauty, a trent’anni dal lancio, la cosmetica naturale certificata di alverde continua a dettare le tendenze in chiave green mediante l’impiego di packaging alternativi e più sostenibili e di ingredienti naturali che garantiscano un utilizzo più efficiente delle risorse.

Prosegue inoltre la ricerca di una sempre maggiore specializzazione dell’intero assortimento. La già ampia offerta di alimenti speciali, per esempio, si è arricchita di nuove proposte per l’infanzia, per gli sportivi e per le persone che soffrono di intolleranze alimentari. Sono state, per esempio, introdotte la marca Sportness e la linea glutenfree di dmBio, che consentono di accedere a una qualità specializzata a prezzi molto contenuti.

Infine, al centro dell’esperienza dm c’è sempre la persona e questo si esprime anche nel rapporto con i propri dipendenti. Ne sono una dimostrazione il programma di formazione specialistica con esperti del settore strutturato su diverse categorie merceologiche (make-up, alimentazione, cura corpo, viso e capelli, cura e nutrizione baby, cosmetica naturale e profumi) e il training mirato sul contatto con il cliente.

29 Ottobre 2019
Articoli Correlati