Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Aprile 2020 - ore 16:00

MERCATI

Vino: l’export sorride

Mentre i consumi interni di vino confezionato subiscono un arresto sia a volume che a valore, le esportazioni - nel corso del 2014 - registrano risultati soddisfacenti. A trainare le vendite nel mercato nazionale è soprattutto il formato da 0,75 l.


Oral care: il mercato sorride poco

Nel 2014 crescono leggermente sia a volume che a valore i colluttori e gli accessori per la pulizia denti, gli spazzolini si mantengono sostanzialmente stabili mentre i dentifrici perdono un paio di punti percentuali (dati IRI).


Acque minerali: una crescita “naturale”

Il 2014, nonostante il clima freddo e piovoso dei mesi estivi che ha fatto temere il peggio per i consumi, ha registrato una crescita per il comparto sia a valore che nelle quantità. Tra le diverse categorie, l’acqua naturale ha mostrato le performance migliori.


Succhi e nettari di frutta aspettano tempi migliori

Nell’anno terminante a novembre 2014 il mercato dei succhi di frutta è calato del 5,2% a volume e del 3,5% a valore (dati IRI). Il comparto ha risentito, nello specifico, del calo del potere d'acquisto dei consumatori e di una mancanza di stagionalità (il maltempo ha limitato i consumi fuori casa).


Conserve ittiche: un mercato “a tutto tonno”

Il comparto, che ha chiuso il 2014 registrando un leggero aumento, è trainato principalmente dalle buone performance del tonno all’olio di oliva in vasetto di vetro, dallo sgombro e dal salmone. In costante crescita, l’impegno ecosostenibile da parte dei player del settore per la salvaguardia dell’ambiente e a favore d...


Sottoli e sottaceti: il mercato soffre

Sia i sottoli che i sottaceti stanno soffrendo rispetto al 2013: la prima categoria chiude l’anno segnando un -2,5% a volume e -2,2% a valore, la seconda registra rispettivamente -0,9% e – 3,3%. Le performance negative si riscontrano in tutti i canali di vendita, a eccezione del Discount.


Tempi duri per formaggi tipici e stagionati

Nell'anno terminante a giugno 2014 i formaggi Duri tipici segnano un calo a volume del 4,4% e a valore del 7%. Stessa sorte per gli stagionati che perdono il 6,4% a volume e il 4,9% a valore (dati IRI). L'export si configura come valvola di sfogo fondamentale per le aziende ma necessiterebbe di una crescita maggiore pe...


Olio e aceto: un mercato a due velocità

Fra le due categorie, l’aceto ha conseguito i risultati migliori con una crescita del 5,1% a volume e del 6,7% a valore mentre l’olio, sebbene segni una lieve ripresa (2,4% e 1,6%) deve fare i conti con lo spauracchio del crollo subìto dalle vendite nell’autunno 2013 (-9%).


Caffè: un anno “amaro” tranne per le capsule

In un mercato che mostra alcuni segni di difficoltà, con vendite a volume pressoché stabili e una flessione a valore, le capsule rappresentano il segmento maggiormente performante registrando una crescita a doppia cifra.


Salumi affettati: vincono praticita’ e innovazione

Il mercato mette a segno nell’anno terminante ad agosto 2014 un aumento del 5,1% a volume e del 4,1% a valore. Il segmento più importante è quello del Cotto (31,3% dei volumi), seguito dal Crudo e dal Salame ma le performance sono positive per tutte le categorie, in particolare per gli affettati di Carne Bianca (+10,9%...


Petfood: snack e spuntini funzionali trainano le vendite

Il mercato alimentare per gli animali da compagnia continua a godere di ottima salute, come confermano i dati relativi al suo andamento nel 2013, con una crescita di circa il 2% a valore. Tra i canali distributivi, le performance migliori sono registrate dalle catene Petshop e dalla Gdo.


Frutta secca: aumentano i consumi e le aziende rispondono con prodotti innovativi

Nell'anno terminante a maggio 2014 il mercato è cresciuto del 5,7% a valore registrando però solo un lieve incremento delle vendite a volume (+0,1%), con la commercializzazione di 48 milioni di kg.


Prodotti da forno: lievitano i biscotti e le merendine

Il mercato dei lievitati da forno colazione mette a segno un anno positivo, sia a volume che a valore. La categoria biscotti è la "best performer", sostenuta dal fenomeno di ritorno della colazione a casa che si riflette in un'importante crescita dell'assortimento medio nei canali Iper e Super. Bene anche le merendine ...


Gluten free: una crescita inarrestabile

Il business dei prodotti Gluten Free nell’anno terminante ad aprile 2014 vale in totale 243 Mio di Euro, oltre il 65% dei quali sviluppati tramite il canale Farmacia, che tuttavia risulta in calo del 6.3%. Gli Iper+Super, invece, incrementano notevolmente i volumi di vendita, registrando un +26.1%, con un giro d’affari...