Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 25 Maggio 2024 - ore 16:00

TREND

Ortofrutta: il 2021 chiude con un calo dei consumi

Torna negativo l’andamento dei consumi di frutta e verdura. Tra i canali di vendita si salvano solo i supermercati.


Vino e Dm: 2021 positivo ma 2022 incerto

Il vino nella distribuzione moderna chiude il 2021 con +2,1% a valore e -2,2 a volume, mentre le bollicine, trainate dal Prosecco, crescono a doppia cifra sia a valore, con +20,5%, sia a volume, con +18,1%. Preoccupano l’aumento dei prezzi, il potere di acquisto dei consumatori e il rallentamento della pandemia.


Snacking: mindfulness e benessere sempre più al centro

Secondo il terzo report annuale “State of snacking” di Mondelēz International, si allarga il concetto di snacking e i consumatori preferiscono lo spuntino al pasto tradizionale. Mindfulness e well-being giocano un ruolo sempre più importante nelle scelte d’acquisto.


Fragole: aumentano consumi e prezzi nel 2021

Nel 2021 la domanda di fragole è tornata a crescere (+4%), per un totale di oltre 93mila tonnellate, dopo un 2020 con vendite al di sotto della media del triennio precedente. Aumenta del 5% il prezzo medio.


Vendite di vino 2021 nella Gdo oltre i 3 miliardi di euro. Busi (Chianti): quest’anno prezzi +3/5%

Nel 2021 molti vini sfusi hanno subìto aumenti significativi. Per esempio, il Chianti è balzato del 50% in un anno (mentre le giacenze si sono ridotte del 10%), il Prosecco del 34%, il Chianti Classico del 13% e il Lambrusco reggiano di quasi l’8%.


La corsa dei prezzi: a gennaio +4,8% e i beni nel carrello +3,2%. Federdistribuzione, altri aumenti in arrivo

Scatto dei prezzi al consumo a gennaio e, in particolare, dei beni nel carrello. Nel primo mese dell’anno si sono scaricati sul consumatore finale i primi effetti dell’impennata dei prezzi dell’energia e delle materie prime.


IV gamma: nel 2021 giro d’affari di 867,3 milioni (+6,3%)

Il settore della IV gamma ha chiuso il 2021 con una crescita pari a +6,3% a valore e +6,9% a volume rispetto al 2020. Il 2022 inizia con segno positivo.


Nel 2021 i prodotti freschi trainano il largo consumo. Passo indietro della marca del distributore

Nel 2021 la distribuzione moderna fa meglio delle attese. Le vendite di prodotti confezionati di largo consumo sono salite, secondo Iri, del 2,8% a valore nonostante un confronto sfavorevole con il 2020 (+7,8% sul 2019).


Nel 2021 record storico per le bollicine italiane: 750 milioni di bottiglie di Prosecco e 102 di Asti

Saltano i tappi degli spumanti italiani, in particolare di Prosecco. Nel 2021 si è stabilito il record storico con circa 750 milioni di bottiglie di Prosecco vendute, +22,5% sull’anno prima. 137 milioni di bottiglie in più.


Alimentazione e abitudini di consumo: cos’è cambiato?

Valorizzazione della cucina casalinga, attenzione alla selezione e alla qualità degli ingredienti, sperimentazione e consumo responsabile sono alcune tendenze emerse dal Food Trends & Innovation Report di HelloFresh.


Ortofrutta: consumi stabili nel terzo trimestre 2021

Nel terzo trimestre 2021 le famiglie italiane hanno acquistato ortofrutta per 1.474.600 tonnellate, l’1% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020. Prezzi in aumento per gli ortaggi, in calo per la frutta.


Caffè bollente: prezzi internazionali sui massimi del decennio. Aumenti al dettaglio da gennaio

Si scalda il prezzo della tazzina di caffè in Italia e da gennaio gli aumenti si trasferiranno sugli scaffali della grande distribuzione.


Il mercato pubblicitario chiude il mese di ottobre a +5,2%

Mese di ottobre in crescita per gli investimenti pubblicitari in Italia: +5,2% rispetto allo stesso periodo del 2020 e raccolta pubblicitaria dei primi dieci mesi a +17,1%.


Birra, il comparto vale oltre 8 miliardi di euro

Il 5° Rapporto Althesys-Osservatorio Birra “La creazione di valore condiviso del settore della birra in Italia” mostra che la ripresa passa anche per il consumo domestico: +38% di valore condiviso.