A partire dal 19 novembre, presso il punto vendita Tigre del Gruppo Gabrielli ad Ancona e a Pescara sono operativi, in collaborazione con Coripet, gli eco-compattatori di ultima generazione per il recupero di pet alimentare.

Il Coripet, consorzio volontario senza fini di lucro riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente tra produttori, converter e riciclatori di bottiglie in Pet, ha creato un sistema innovativo finalizzato alla gestione diretta di bottiglie in pet per uso alimentare (acqua, latte, bibite, olio): l’obiettivo è il “bottle to bottle”, l’attivazione di una filiera italiana chiusa per il riciclo del pet. Queste bottiglie di plastica, immesse sul mercato dalle aziende produttrici consorziate, vengono raccolte e riciclate per diventare pet che può essere usato nella produzione di nuove bottiglie, operazione che può essere ripetuta all’infinito.

I clienti scaricano gratuitamente sul proprio cellulare l’app “Cofripet”, su cui accumulano punti in base al numero di bottiglie di plastica vuote consegnate. Dalla app potranno anche controllare il saldo punti e gli sconti a loro riservati.

Quando si recano al punto di riciclo, si identificano grazie all’app ed inseriscono le bottiglie, senza schiacciarle e senza togliere l’etichetta, perché quest’ultima deve essere letta dalla macchina compattatrice. Ogni bottiglia vale un punto ed in base al numero di pezzi, si ottengono degli sconti da utilizzare nello stesso punto vendita.