Si avvia su un sentiero positivo la vicende dello stabilimento Avicoop di Monteriggioni, in provincia di Siena (leggi altra notizia di Distribuzione moderna).

Lo annuncia una nota dei sindacati: "Il 19 giugno è stata raggiunta, presso la Regione Toscana, un’intesa fra gruppo Amadori e le organizzazioni sindacali Fai, Flai e Uila per per l'impianto di cui, nei giorni scorsi, l’azienda aveva annunciato la chiusura e il licenziamento di 200 persone".

Si prevede un percorso di reindustrializzazione a terzi del settore non avicolo e un sostegno economico per ristorare le lavoratrici e i lavoratori.

Alla luce di questo le segreterie sindacali hanno deciso di revocare lo sciopero, previsto per il 20 giugno, in tutti gli stabilimenti italiani del gruppo.