Secondo le stime di Federdistribuzione, dal 2003 in poi, sono circa 200mila le assunzioni annuali nei punti vendita della gdo. Ma la novità è la composizione dei nuovi addetti. Stimolata dalla competizione internazionale, la gdo sta infatti puntando sulla professionalità ricorrendo sempre più spesso a laureati. In particolare, ha subito un forte incremento il category manager, responsabile della progettazione e dell’assortimento di un particolare segmento di consumo. In espansione anche il responsabile delle private label, che individua il prodotto, ne definisce le caratteristiche, le campagne promozioneli, il packaging e il prezzo.