Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 15 Giugno 2024 - ore 16:00

INTERVISTA

Un guardaroba con misure 'Humane' per il nostro pianeta

La Onlus e la vendita sono legate dai medesimi scopi: garantire aiuto ai Paesi disagiati, salvaguardandone la dignità, spiega Alfio Fontana.


Crai sulla strada che porta a Futura

Come si compatta la distribuzione organizzata facendo passare il concetto di grande e unica azienda? Lo spiega Giangiacomo Ibba.


Bauer: lontani dalla solita minestra

L'azienda trentina punta decisamente sulla fascia alta, sulla distinzione rispetto alla concorrenza e su nuovi orizzonti di business.


Sezamo: il bilancio dei primi 8 mesi in Italia

Nato dall’idea dell’imprenditore ceco Tomáš Čupr, Sezamo, marchio per il sud Europa dell’azienda di e-commerce Rohlik, ha fatto il suo ingresso da un anno nel mercato italiano, dove si occupa di recapitare food (soprattutto) e non food.


Bragotto (Cultiva): la quarta gamma deve uscire dai propri orticelli

L'azienda è viva ed esporta anche verso Paesi lontani. Ma lancia pure un allarme sul futuro del settore. Di chi la colpa?


Pinsami, un successo che lievita in Gdo e Horeca

Un prodotto innovativo e in crescita, ma anche un forte impegno nella qualità hanno portato alla leadership l'azienda emiliana che oggi...


Supercentro: un piano industriale a doppia cifra

Il gruppo, associato a D.it, investe una grossa somma, nonostante i tempi, per salire da 300 a 350 punti vendita nei prossimi tre anni.


Tonno Nostromo: la sostenibilità traccia la rotta

Anche se il 2021 è stato un anno di relativa contrazione per il settore, l'innovazione non si ferma e insiste su valori molto precisi.


Jysk, una lezione di format....e di location

La multinazionale danese punta a 400 negozi nel nostro Paese, con una crescita sbalorditiva. Quali sono i suoi segreti?


Irish food: una scelta secondo natura

C'è un ottimo rapporto fra italiani e irlandesi, agevolata dalla propensione all'export dello Stato isolano e dall'eccellenza dei suoi prodotti.


Sergio Attisani: «Vi racconto come Müller è diventata un leader»

Il primo managing director italiano della filiale nazionale del colosso tedesco, ripercorre le tappe di una vera marcia trionfale.


Andriani, innovativi secondo natura

L'azienda di Gravina di Puglia ha sempre scommesso su prodotti particolari e di fascia premium, dunque poco permeabili alle crisi.


Salov, il giusto mix tra diversificazione ed export

L'azienda toscana abbina alla vasta gamma, una forte presenza oltre confine, che genera i due terzi del fatturato.


Granoro e l'allarme energetico

Un'azienda di fascia alta e marchio di interesse nazionale, parla in nome di un made in Italy minacciato anche dalle lentezze politiche.