Loading...
Aggiornato al: 18 Agosto 2019 16:00
News
Conad spinge l’acceleratore sul trasporto sostenibile

Concentrazione delle polveri sottili ridotta del 95%, emissione di anidride carbonica scesa del 15% e di ossidi di azoto diminuita del 70% per un totale di quasi 100 alberi salvati.

Sono queste le performance ottenute nel 2018 da Conad grazie alla scelta di trasportare i suoi prodotti con un occhio particolarmente attento alla sostenibilità ambientale. La catena di supermercati rifornisce infatti i suoi punti vendita utilizzando mezzi alimentati a LNG, gas naturale liquido.

A fornirle questa tecnologia all’avanguardia LC3, l’azienda di Gubbio specializzata nel trasporto merci in chiave ecologica, che con gli innovativi trucks, particolarmente agevoli nei centri storici e residenziali, è in grado di ridurre i disagi per i cittadini durante le operazioni di carico e scarico delle merci.

Tra i mezzi in dotazione a LC3 spicca anche “RevolutioN2”, il semirimorchio refrigerato ad azoto liquido, in grado di garantire un sensibile abbattimento dell’inquinamento acustico rispetto ai tradizionali motori diesel. Premiata per le sue performance, che oltre a tutelare l’ambiente, comportano un notevole risparmio dei consumi, è presente in Belgio, Lussemburgo, Spagna, Francia, Inghilterra e Paesi Bassi.

17 Luglio 2019
Articoli Correlati