Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 14 Agosto 2020 - ore 11:28

ALTROCONSUMO

Ogni famiglia italiana ha già perso 1.300 euro causa Covid

Ogni famiglia italiana ha già perso 1.300 euro causa Covid

La perdita, o sospensione del lavoro e la riduzione degli stipendi, stanno causando gravi difficoltà anche nel fare fronte alle spese più basilar...


L'ipermercato (Famila) vince in convenienza

L'ipermercato (Famila) vince in convenienza

Il sorprendente successo delle grandi superfici emerge dalla classifica annuale stilata da Altroconsumo. Per insegna i vincitori sono Famila Supe...


Auchan ed Esselunga le più convenienti. Parola di Altroconsumo

Auchan ed Esselunga le più convenienti. Parola di Altroconsumo

La ricerca annuale dimostra che la Regione più conveniente è il Veneto e la città campione è Rovigo. Il punto vendita più economico d'Italia è un...


Raccolte punti: lo sconto è davvero equo?

La maggior parte di noi ha, nel proprio portafoglio, una o più fidelity card, per ottenere premi o sconti diretti. Ma i vantaggi, in termini di risparmio, sono davvero molto piccoli. Ecco il quadro che emerge da un'inchiesta di Altroconsumo.


La mappa della convenienza secondo Altroconsumo

Le famiglie italiane spendono ogni anno 6.300 euro per alimentari e drug. Una media che nasconde, come tutte le medie, una grande variabialità. I maggiori risparmi si ottengono dove c'è grande concorrenza. Il discount e l'Edlp sono comunque due garanzie.


Auchan e U2 sono i più convenienti secondo Altroconsumo

L’annuale inchiesta di Altroconsumo su super, iper e hard discount in 67 città italiane mostra la mappa della convenienza e del risparmio. Il Veneto è la regione meno cara. Fra le città guida la classifica Vicenza, mentre la chiudono Aosta e Messina. Come nelle scorse puntate c'è anche la graduatoria per insegna a seco...


Il prezzo è giusto? Risponde l'inchiesta di Altroconsumo

Giunta alla 28esima edizione, questa indagine non cessa di stupire. Il risparmio, forte o fortissimo, non si ottiene con uno snervante girovagare tra una promozione e l’altra, ma scegliendo l’insegna giusta, a seconda della propria città.


Fascia C: continua lo scontro tra liberali e conservatori

Mentre la discussione parlamentare va avanti, i promotori della petizione “Liberalizziamoci” – Conad, Federazione nazionale parafarmacie italiane e l’associazione consumerista Altroconsumo – annunciano che le firme a oggi raccolte sono 144.511 e che, comunque vadano i lavori della Commissione, l’iniziativa congiunta no...