Loading...
Aggiornato al: 13 Dicembre 2019 16:00
Real Estate
Food court marketing e tanta gastronomia per Le Cucine di Curno

Eurocommercial Properties si appresta inaugurare, il 28 novembre, Le Cucine di Curno. La nuova food hall, sulla quale è stata investita una somma largamente superiore ai 10 milioni di euro, consolida l'offerta merceologica del Centro Commerciale di Curno – 40.000 mq di superficie Gla - una delle più importanti destinazioni commerciali alle porte di Bergamo, di cui la società d'investimento immobiliare olandese – 8 shopping center in Italia - è proprietaria dal 1994.

Le Cucine, di 5.000 mq, vede schierati 17 ristoranti con un mix molto equilibrato, che va dalla ristorazione veloce alle delicatessen, passando per l’etnico e la tavola tipica italiana. Entrano nomi come Alice Pizza, Chiquita-Capatoast, Cioccolati Italiani, Dispensa Emilia, Doppio Malto, Fram ristorante di pesce, Fritto Divino, Johnny Rockets (hamburger), Kfc, La Piadineria, Màs Mexico, Old Wild West, Rosso Pomodoro, Signorvino.

Alcuni marchi, come Fritto Divino (bistrot vino e pesce) e Màs Mexico, sono presenti per la prima volta in Lombardia. La birreria Doppio Malto è il locale più grande, con i suoi 450 mq.

La vera novità è Mainardi Bakery: il locale, firmato e gestito dal noto chef televisivo Andrea Mainardi - testimone d’eccezione e brand ambassador della nuova area - è anche il primo ristorante di uno chef in uno shopping center italiano.

L'offerta gastronomica si arricchisce della presenza di food truck che, in modalità temporanea e a tema regionale, saranno allestiti nella piazza esterna, per completare i numerosi eventi a tema gastronomico e non solo.

Le Cucine di Curno è innovativa anche sotto il profilo della cura degli ambienti, degli spazi per la comodità della clientela e per l'attenzione rivolta alle tematiche legate alla sostenibilità.

La nuova food hall sorge a corredo dell'esistente galleria del centro commerciale: attorno a una grande piazza ovale, sormontata da una luminosa cupola, alta 17 metri, si affacciano le 17 insegne con 600 posti a sedere totali.

L'intera area sarà aperta a tutte le ore della giornata e completata ulteriormente da 3 zone bambini e da una speciale area cani esterna, il Bau Bar. Pensato per condividere i pasti con i propri amici animali prevede sedute a tema per i padroni, attrezzature per l'agility dei cani e distributore di cibo confezionato secco.

Punto di forza de Le Cucine di Curno sarà l'attività di food court marketing che, con un imponente piano di attività e di eventi, sosterrà la ristorazione sia nei weekend, sia nelle giornate infrasettimanali, in differenti fasce orarie. Due esempi sono l’accademia di cucina, gestita da famosi chef dei più popolari programmi tv, e il nutrito programma di show cooking.

Le Cucine di Curno ha ottenuto il certificato Breeam in Construction di livello "very good". Tra le misure adottate la dotazione di vassoi di plastica totalmente riciclata da parte di tutti i ristoranti e le doggy bag, per portare a casa il cibo non consumato.

18 Novembre 2019
Articoli Correlati