Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 19 Giugno 2024 - ore 17:53

TREND

La gdo si rifà il trucco

Se le vendite complessive di cosmetici in Italia si mantengono stabili a 9.100 milioni di euro (+0,3%), in supermercati e ipermercati crescono del 2,6% raggiungendo i 4.100 milioni.


Il carrello della spesa in tempi di crisi

Pane, carne bovina, vino, olio d’oliva, agrumi, primi patti surgelati e salumi Dop sono i prodotti alimentari che hanno segnato i cali più evidenti nei consumi domestici nel corso del 2009.


Dop e Igp sono in salute

I generi alimentari a denominazione d’origine nel 2009 hanno generato un fatturato di circa 10 miliardi di euro, confermandosi protagonisti del mercato sia italiano che estero.


Il food fresco traina il mercato

Sarà stato anche grazie alle promozioni e ai tagli prezzo che gli italiani sono tornati ad acquistare prodotti freschi di largo consumo nei supermercati e, in generale, nei punti vendita della gdo.


In gdo il vino Dop è un re

Sono stati i vini a denominazione d’origine a conquistare i clienti dei supermercati: +3,9% a volume e +4,9% a valore nel 2009. Lambrusco, Chianti e Montepulciano d’Abruzzo sono stati i più acquistati.


Frutta e verdura centellinate

Stabilità a livello generale dei consumi e flessione delle quantità dell’acquisto medio. Si può sintetizzare così il 2009 del comparto italiano dell’ortofrutta.


L’Italia si scopre bio

Nel 2009 i consumi di alimenti biologici sono cresciuti del 6,9%. Ortofrutta e uova sono i segmenti merceologici che hanno trainato le vendite.


Il vino sfuso ha una marcia in più

Le esportazioni della bevanda di Bacco nel 2009 sono aumentate del 10,2% a volume. A trainare le vendite è stato il vino sfuso, che rappresenta ormai un terzo dell’export totale.


Più panini di qualità sulle tavole

Una buona fetta di popolazione italiana non è soddisfatta della qualità dei panini consumati fuori casa.


Giovani e donne dicono sì ai loyalty program

Sono i clienti, soprattutto donne, che hanno un’età compresa tra i 25 e i 35 anni quelli che apprezzano maggiormente i loyalty program di aziende e retailer.


Sotto l’albero non manca la tecnologia

Sono stati smartphone, flat tv Lcd e notebook i prodotti di elettronica di consumo che gli italiani hanno messo sotto l’albero di Natale.


Gdo sempre più bella

Sono i supermercati e gli ipermercati a trainare la vendita di prodotti cosmetici.


Alla frutta secca non si rinuncia

Mandorle e nocciole, secondo Nucis, sono le tipologie di frutta secca preferite dagli italiani.


I furti nel retail crescono senza sosta

È quanto emerge dalla terza edizione dell’indagine condotta dal Centre for retail research, e patrocinata da Checkpoint Systems, su numero e tipologia di furti commessi all’interno dei punti vendita della grande distribuzione.