Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 19 Agosto 2022 - ore 16:00

TREND

La corsa dei prezzi: a gennaio +4,8% e i beni nel carrello +3,2%. Federdistribuzione, altri aumenti in arrivo

Scatto dei prezzi al consumo a gennaio e, in particolare, dei beni nel carrello. Nel primo mese dell’anno si sono scaricati sul consumatore finale i primi effetti dell’impennata dei prezzi dell’energia e delle materie prime.


IV gamma: nel 2021 giro d’affari di 867,3 milioni (+6,3%)

Il settore della IV gamma ha chiuso il 2021 con una crescita pari a +6,3% a valore e +6,9% a volume rispetto al 2020. Il 2022 inizia con segno positivo.


Nel 2021 i prodotti freschi trainano il largo consumo. Passo indietro della marca del distributore

Nel 2021 la distribuzione moderna fa meglio delle attese. Le vendite di prodotti confezionati di largo consumo sono salite, secondo Iri, del 2,8% a valore nonostante un confronto sfavorevole con il 2020 (+7,8% sul 2019).


Nel 2021 record storico per le bollicine italiane: 750 milioni di bottiglie di Prosecco e 102 di Asti

Saltano i tappi degli spumanti italiani, in particolare di Prosecco. Nel 2021 si è stabilito il record storico con circa 750 milioni di bottiglie di Prosecco vendute, +22,5% sull’anno prima. 137 milioni di bottiglie in più.


Alimentazione e abitudini di consumo: cos’è cambiato?

Valorizzazione della cucina casalinga, attenzione alla selezione e alla qualità degli ingredienti, sperimentazione e consumo responsabile sono alcune tendenze emerse dal Food Trends & Innovation Report di HelloFresh.


Ortofrutta: consumi stabili nel terzo trimestre 2021

Nel terzo trimestre 2021 le famiglie italiane hanno acquistato ortofrutta per 1.474.600 tonnellate, l’1% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020. Prezzi in aumento per gli ortaggi, in calo per la frutta.


Caffè bollente: prezzi internazionali sui massimi del decennio. Aumenti al dettaglio da gennaio

Si scalda il prezzo della tazzina di caffè in Italia e da gennaio gli aumenti si trasferiranno sugli scaffali della grande distribuzione.


Il mercato pubblicitario chiude il mese di ottobre a +5,2%

Mese di ottobre in crescita per gli investimenti pubblicitari in Italia: +5,2% rispetto allo stesso periodo del 2020 e raccolta pubblicitaria dei primi dieci mesi a +17,1%.


Birra, il comparto vale oltre 8 miliardi di euro

Il 5° Rapporto Althesys-Osservatorio Birra “La creazione di valore condiviso del settore della birra in Italia” mostra che la ripresa passa anche per il consumo domestico: +38% di valore condiviso.


L’ascesa del digital food delivery non si ferma: cresce del 59% e vale 1,5 miliardi di euro

Just Eat presenta i risultati del quinto Osservatorio nazionale sul mercato del cibo a domicilio online in Italia, in cui analizza il mercato del digital food delivery, tra nuove tendenze e abitudini degli italiani, città più attive e crescita dei ristoranti.


Integratori alimentari: il settore chiude in positivo il primo semestre 2021

Sempre più persone hanno fatto ricorso agli integratori, contribuendo così a un incremento del fatturato del 7,4% rispetto allo stesso periodo 2020 e facendo registrare un volume d’affari complessivo di oltre 2 miliardi di euro.


Il mercato pubblicitario chiude il mese di settembre a +6,5%

Mese di settembre in crescita per gli investimenti pubblicitari in Italia: +6,5% rispetto allo stesso periodo del 2020 e raccolta pubblicitaria dei primi nove mesi a +19,1%.


Tetra Pak Index 2021: i consumatori agiscono su ambiente, rifiuti e salute

L’Index 2021 di Tetra Pak esplora come cambiano le scelte di acquisto e quali tendenze saranno ancora rilevanti nel mondo post-pandemia: i consumatori rivedono le priorità e si attivano per l’ambiente, i rifiuti e la salute.


Commercio digitale: +15% in Italia nel terzo trimestre 2021

L’Italia conferma la propensione allo shopping online e supera il dato globale (+11%) segnando una crescita complessiva del traffico digitale del 15%. Le previsioni per le vendite online a Natale segnano un ulteriore aumento del 7% dopo quello record del 2020, con un aumento dei prezzi fino al 20%.