Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 20 Settembre 2020 - ore 10:00

PRIMO PIANO

La pulizia salva tempo, benessere e giro d'affari

Sostenibilità e risparmio, anche in termini di ore e minuti, sono gli elementi del ritrovato dinamismo del cura casa. L'industria ha guardato, con attenzione, alla lotta contro gli sprechi, alla convenienza, alla praticità d'uso, al rispetto della salute personale e ambientale. La gratifica si legge nelle cifre del 24°...


La multicanalità va capita...poi arriveranno i big data

Un panorama tutt'altro che omogeneo quello delineato dall'Osservatorio promosso da Nielsen, School of Management del Politecnico di Milano e Zenith Italia. La ricerca 2017 mostra un panorama fatto di segmenti di consumatori che tendono a distinguersi sempre di più, sia negli stili di acquisto, sia nella fruizione dei m...


Sostenibilità, un obiettivo da raggiungere, per amore e per forza

Il discorso intorno al futuro del pianeta e dunque di ogni singolo cittadino non può più essere, appunto, un semplice discorso. Servono iniziative concrete e forte impegno anche da parte degli operatori economici. Ecco i risultati di due ricerche che danno conto dell'impegno aziendale e della sensibilità degli italiani...


Censis e Conad fanno luce sull'Italia del non consumo

Un primario ente di ricerca e un big della distribuzione uniscono le forze per dare vita a un progetto di ricerca, comunicazione e confronto, aperto a tutti gli attori del vivere, per stimolare una riflessione che si trasformi in una spinta propulsiva. La crisi che blocca l’Italia, infatti, è economica, ma anche social...


Il grocery online quadruplica il ritmo

Secondo Nielsen entro il 2022 il giro d'affari mondiale dei beni di consumo raggiungerà un fatturato di 400 miliardi di dollari, con un tasso di crescita quattro volte più accelerato di quello offline. L'Europa sarà fra i grandi protagonisti di questa rincorsa, che vedrà ai primi posti la Gran Bretagna, la Francia, la ...


Chiuso per legge: cosa ne pensano gli italiani?

Se il provvedimento dell'Esecutivo fosse oggetto di voto popolare i nostri connazionali direbbero di no. Lo dimostrano i sondaggi e le considerazioni della sociologia. I dati e le analisi approfondite scarseggiano, ma a volerle cercare ci sono.


Rapporto Coop: distribuzione e consumi si riconfigurano

Domanda più lenta, cambiamenti di alcuni stili di acquisto, accentuazione delle sperequazioni economico-sociali e riconfigurazione del settore distributivo: questi i punti fondamentali che emergono dallo studi annuale redatto dall‘Ufficio Studi di Ancc-Coop. Il salutismo comincia a dimostrare le prime incrinature e il ...


Il rientro a scuola a conti fatti

Anche per quest'anno Federconsumatori prevede rincari. La spesa per studente sarà sara di 526 euro. Per fortuna, almeno i libri, la voce più pesante, perdono l'1,1 per cento. Nei canali di acquisto, spiega una ricerca di Human Highway, a vincere saranno i negozi tradizionali. Ecco perché.


L'Italia in etichetta mette il turbo all'alimentare

Sui 60.600 prodotti alimentari di largo consumo analizzati dall’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy è emerso che oltre 15.300 rivendicano la propria appartenenza nazionale e che, nel corso del 2017, le vendite sono cresciute del 4,5%, a un tasso quasi doppio rispetto al +2,3% del 2016. Una vera goleada.


Giovani e cibo, un rapporto difficile e con troppi errori

I giovani hanno cattive o, addirittura, pessime abitudini alimentari. Questa la conclusione a cui è giunto il sondaggio online ‘E tu…cosa mangi?’ realizzato da Adiconsum sui ragazzi fra 14 e 19 anni. Molti saltano la colazione, non si preparano un pasto coerente quando sono da soli, non mangiano frutta e verdura, temon...


Italian sounding, ma quanto ci costi?

Che i fake rappresentino i tre quarti del consumo di prodotti 'italiani' consumati all'estero si sapeva, ma quello che davvero sorprende, nell'analisi di Assocamerestero, e che il sounding costa talora molto di più dell'originale. La lotta alle imitazioni comincia dalla capacità di diffondere il nostro alimentare e far...


Aperture festive: le associazioni del commercio tirano le somme

Quanto è stata positiva la liberalizzazione decisa nel 2012 dalla legge ‘Salva Italia’? Secondo i dati di Federdistribuzione, molto, anzi moltissimo. La fonte spiega che, a distanza di oltre 6 anni, si deve registrare che 19,5 milioni di persone comprano la domenica e per 15 milioni di consumatori il giorno festivo è d...


Non alimentare, una frenata in scioltezza

La nuova edizione dell’Osservatorio Non Food di GS1 Italy registra, per il terzo anno consecutivo, un dato favorevole, che, seppure sia il più basso del triennio, rispecchia il miglioramento del clima di fiducia e il ritorno al processo di sostituzione di alcuni beni con modelli contrassegnati da design e tecnologie in...


Le imprese italiane sono sostenibili, ma non lo dicono

I dati emersi dall'indagine 2018 dell'’Osservatorio permanente su sostenibilità e comunicazione’ dimostrano che gli operatori economici nazionali sono sempre più attenti alle tematiche ambientali, alla buona gestione del personale, alla tutela del territorio. Eppure sono ancora reticenti a comunicarlo ai referenti este...