Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Aprile 2020 - ore 17:03

PRIMO PIANO

L'equo solidale alla scoperta di nuovi orizzonti

L'edizione 2018 del rapporto annuale di Equo Garantito, l'associazione di categoria che raggruppa le organizzazioni del commercio etico del nostro Paese, fotografa un settore in fase di cambiamento: bussano alle porte i prodotti bio e quelli ottenuti da forme di solidarietà anche nazionali.


Raccolte punti: lo sconto è davvero equo?

La maggior parte di noi ha, nel proprio portafoglio, una o più fidelity card, per ottenere premi o sconti diretti. Ma i vantaggi, in termini di risparmio, sono davvero molto piccoli. Ecco il quadro che emerge da un'inchiesta di Altroconsumo.


Il vino italiano alla prova dei mercati internazionali

L'apertura di Vinitaly comporta una serie di riflessioni sul settore, che rimane fondamentale nel nostro agroalimentare. Sei i consumi interni e le vendite oltre confine vanno molto bene, sullo scacchiere mondiale il made in Italy sconta alcuni ritardi e svantaggi. Ecco quali.


Quando lo stock va sotto pressione

La disponibilità a scaffale continua a essere una delle sfide più grandi per la crescita di un marchio. L’indagine, condotta da BeMyEye in 4 Paesi europei, fra i quali l'Italia, dimostra che già riducendo del 10% gli 'out of stock' si possono ottenere significativi miglioramenti di fatturato. Scopriamo quali sono le me...


PwC e Retail Institute fanno il punto sulle sfide nel carrello

Supermarket 2025, l'evento organizzato a Bologna da Retail Institute, il 22 e 23 marzo, ha scattato una fotografia molto precisa delle principali svolte che la nostra Dmo è chiamata ad affrontare. Ecco le risposte del top management.


Pagamenti via smartphone: è boom, ma siamo solo all'inizio

L'ingresso di Samsung Pay segna l'inizio della diffusione dei pagamenti cellulari con sistemi Android. In arrivo Huawei Pay e, soprattutto l'app Google Pay. Oggi però anche alcuni provider offrono sistemi evoluti per la spesa quotidiana. Satispay, l'unica piattaforma indipendente, gestisce il 50 per cento delle transaz...


Cura casa e persona: la Gdo è leader, ma gli specialisti corrono

Le analisi di Assocasa e Cosmetica Italia confermano una crescente richiesta di specializzazione dei canali commerciali, anche se la quota del mass-merchandiser è comunque schiacciante. Il consumatore, anche nel non food, si dimostra alla ricerca di prodotti naturali e di formulazioni amiche del benessere.


Vino e Gdo: chi sale e chi scende sugli scaffali

La ricerca elaborata da Iri per il prossimo Vinitaly conferma il primato della Dmo che totalizza, nel 2017, 648 milioni di litri di vendite con ricavi prossimi ai 2 miliardi di euro. Scopriamo quali sono i prodotti preferiti dai nostri connazionali, che comunque si orientano verso un'offerta più qualificata.


La moda si democratizza e va alla scoperta di nuovi canali

Le grandi manovre di Coin-Ovs e il rinnovamento di gruppo Rinascente non sono casi isolati. Tutto il pronto moda sta uscendo dal tunnel. Le catene che operano nel nostro Paese sono interessate da processi di razionalizzazione e da molte nuove aperture. La sfida più grande è la digitalizzazione, ma anche il confronto c...


Benessere animale: in Italia vince Barilla e Coop entra in classifica

Il sesto ‘Business benchmark on farm animal welfare’, rilasciato a Londra il 22 febbraio, ha preso in esame ben 110 imprese globali della filiera alimentare. Le italiane sono sette. Ecco i nomi.


Nella distribuzione vince il supermercato di prossimità

Nielsen ha ridefinito gli stili di acquisto. I gruppi determinanti sono le famiglie mature e senza figli, con alta capacità di spesa, e, al contrario, i nuclei che guardano al risparmio. Ma la fluidità dei cluster fa cadere le scelte sul giusto mix fra vicinanza e qualità.


A Fruit Logistica l'Italia afferma il suo primato

La nostra Penisola è nella terna dei maggiori produttori continentali di ortofrutta. Export e consumi interni stanno dando riscontri positivi e la produzione si piazza su un valore che supera i 12 miliardi di euro. Ma indubbiamente, specie oltre confine, si può fare di più, anche perché il mercato presenta molte nuove ...


Nel paniere Istat spunta l'alleanza con Adm

Il paniere utilizzato per il monitoraggio dei prezzi è una cartina al tornasole dei gusti che cambiano: così entrano due frutti esotici, un vino fine, due elettrodomestici salvatempo. Ma la la vera notizia è l'ampliarsi della collaborazione con la Gdo.


Deloitte prevede un aumento di 15 miliardi di euro per l'agroalimentare

Una cifra importante come target per i prossimi tre anni e anche una bella scommessa per il settore che deve giocare le sue carte sul versante dell'innovazione: qui a vincere sono un diverso rapporto con il consumatore, la collaborazione fra aziende e soprattutto la qualità a tutti i livelli.