Loading...
Aggiornato al: 18 Luglio 2019 17:30
Notizia del Giorno
Nova Coop digitalizza la spesa dei torinesi

Coop Drive di Torino, Corso Rosselli

Novacoop sperimenta sull’intera città di Torino e sui comuni di Collegno, Grugliasco e Rivoli il servizio Coop a Casa, tramite il sito laspesachenonpesa.it, la prima iniziativa a marchio Coop di consegna della spesa a domicilio in tutto il Nord Ovest.

Coop Drive, già attivo a Beinasco, apre inoltre un nuovo punto di ritiro nel capoluogo regionale piemontese, in corso Rosselli 181/a. La struttura, che non è aperta al pubblico, funge anche da piattaforma logistica di Coop a Casa.

Indipendentemente dalla modalità scelta per il ritiro, il cliente può ritrovare nel servizio di e-commerce – fruibile da pc, tablet o cellulare – tutta la qualità e la convenienza di un punto vendita Nova Coop. Il negozio digitale propone oltre 9.000 referenze dei reparti grocery, freschi e freschissimi preconfezionati dell’offerta del canale ipermercati, beneficiando delle stesse promozioni attive nel punto vendita fisico.

Dopo avere registrato le proprie credenziali, il consumatore deve munirsi del carrello virtuale, cercando i prodotti attraverso la selezione delle diverse categorie merceologiche, filtrando per reparto, o digitandone il nome, o la marca. In qualunque fase, prima di avere completato l’ordine, o anche successivamente, se la spesa non è ancora stata composta, il sistema permette di modificare il carrello e il completamento di spese interrotte. I due servizi sono attivi tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 21, e, la domenica, dalle 9 alle 19.

La disponibilità presso il punto di ritiro della spesa prenotata con Coop Drive è garantita a partire da due ore dopo la conclusione dell’ordine mentre la consegna a domicilio, attraverso Coop a Casa, avviene mediante prenotazione della fascia oraria, da scegliere al momento della conclusione dell’ordine, a partire dal giorno successivo. Nova Coop offre inoltre il “messaggio di prossimità” attraverso un alert sms che avvisa l’acquirente 15 minuti prima del recapito.

Il ritiro della spesa prenotata con Coop Drive è gratuito. La consegna tramite Coop a Casa prevede invece un contributo di 4,90 euro per i soci e di 7,90 per i clienti.
Un’attenzione particolare viene garantita alle persone diversamente abili, per le quali è riconosciuto il servizio di consegna gratuito di una spesa a settimana. Promozionalmente, fino al 16 giugno, verrà anche assicurata a tutti la consegna gratuita per importi superiori ai 50 euro.

La spesa può essere pagata online al momento del completamento dell’ordine tramite bancomat, carta di credito e carta prepagata. È possibile anche decidere di pagare al momento della consegna o ritiro, ma sempre utilizzando sistemi di pagamento elettronici.

“In una grande città convivono molti stili di vita a cui rispondere – spiega Ernesto Dalle Rive, presidente di Nova Coop – e la nostra nuova proposta di Coop a Casa vuole intercettare il consumatore evoluto, abbattendo le barriere fisiche, per offrire anche a lui, direttamente a domicilio, la qualità e i valori distintivi del prodotto a marchio Coop. Si tratta di una via diversa per innovare le politiche dell’offerta, rispetto alla strada delle aperture non stop, per adattarsi agli orari mutevoli delle città. In questa scelta però si rispecchia la ricerca originale di Nova Coop di provare a integrare negozio fisico e l’offerta online, coniugando la necessità di efficienza del retailer con la soddisfazione per l’ampiezza di offerta. Gli ottimi risultati, ottenuti a Beinasco con il primo Drive, ci dicono che la via dell’innovazione è l’unica strada da percorrere nella grande distribuzione, per non rassegnarsi a giocare un ruolo residuale”.

14 Maggio 2019
Articoli Correlati