Loading...
Aggiornato al: 27 Aprile 2015 17:30
Spot News
CHEP: partnership logistiche a elevato valore aggiunto
Il progetto che CHEP e Nestlé Waters hanno stipulato mira ad unificare i flussi di trasporto utilizzando l’attività di reverse logistic e il sistema ferroviario. Da un lato, infatti, il 75% delle tratte di trasporto di CHEP è considerato opposto al flusso tradizionale di trasporto e il 60% dei volumi partono da zone dove il flusso di trasporto non è bilanciato, portando ad avere elevati volumi da movimentare da diversi punti con diverse destinazioni e con tempistiche ridotte. Dall’altro, NW spedisce acqua secondo il tradizionale flusso di trasporto Nord-Sud e secondo le condizioni economiche applicabili, con potenziali inefficienze di costo.
Ben si capisce come il surplus di pallet CHEP presente nel mezzogiorno e l’utilizzo da parte di NW di treni che ritornano verso Nord abbiano rappresentato una reale opportunità per entrambi gli attori. CHEP, infatti, può garantire l’occupazione dell’80% dei vagoni di ritorno per consegnare pallet in un unico sito nel Nord Italia.
I risultati e i benefici di questa collaborazione sono stati notevoli:
- incremento del numero di vagoni medi ricaricati settimanalmente;
- riduzione del numero di operatori, delle tipologie di trasporto e delle destinazioni, sempre su base settimanale: anziché 3 operatori, 3 tipologie e diverse destinazioni e costi, attualmente si utilizza 1 operatore, 1 tipo di trasporto, 1 destinazione e 1 costo;
- efficienze di costo (-30% costi totali) e di servizio (treno dedicato);
- costi certi;
- stock dedicato e servizio di consegna su misura per il cliente;
- bilanciamento dei flussi inefficienti;
- ulteriore potenziale aumento del numero di vagoni oppure incremento della quantità di treni;
- riduzione delle emissioni di CO2: stimata in 5.863 tonnellate in meno, pari al 66% di quanto ne viene spedito via gomma (fonte EcoTransit.org).

Una collaborazione ottenuta creando flussi di trasporto “chiusi” gestiti da un unico operatore, ottimizzando attività di movimentazione e amministrazione e riducendo i costi e l’impatto sulle emissioni di CO2, tramite l’azzeramento dei Km percorsi a vuoto.

Per informazioni:
www.chep.com
11 Giugno 2012
Articoli Correlati
Morato Pane: una lunga tradizione di Qualità, Innovazione e Servizio
La filosofia dell’azienda vicentina - basata sul rispetto della tradizione ma anche sulla passione e sul desiderio di stare al passo con i tempi - spinge da sempre Morato a offrire ai consumatori prodotti buoni e genuini, pratici e innovativi. Una filosofia semplice, proprio come il pane.
Grissin Bon innovarsi per continuare a crescere
Grissin Bon offre una gamma di referenze in continua evoluzione
Il Germoglio: interpretare il pane
Formati tradizionali e nuovi. Croccanti o morbidi. Il pane e il mercato alimentare su cui si affacciano nuove culture
Da Dimmidisì le nuove vellutate di ceci e di carciofi
Si chiamano Vellutata di Ceci e Vellutata di Carciofi e sono le ultime due ricette nate in casa DimmidiSì Le Zuppe Fresche.
PriceCompare: la nuova piattaforma studiata da Forward
Si chiama PRICECOMPARE ed è la novità presentata a Marca2015, studiata a tavolino da Forward insieme a Welol per creare una piattaforma di comparazioni prezzi senza precedenti.
Una finestra sul territorio friulano: ecco il nuovo sito web della Cantina Vini La Delizia
Rinnovato ed arricchito nei contenuti, il portale guida l’utente nella storia, nella tradizione e nell’unicità della Cantina Vini La Delizia, esempio di “orgoglio friulano”.
Il caffè al ginseng di King Cup Italia
L’azienda, leader nel mercato delle bevande solubili, propone ai consumatori prodotti innovativi tramite l’importazione diretta dalla Malesia.