Loading...
Aggiornato al: 23 Febbraio 2018 17:30
News
Italgrob, eletto il nuovo consiglio direttivo

La Federazione Italiana Distributori Horeca ha eletto il nuovo consiglio direttivo che guiderà la federazione per il quadriennio 2018/21. Il neo Presidente Vincenzo Caso, eletto lo scorso dicembre, sarà affiancato da Gaetano Aliprandi, Donato Alonzo e Stefano Raffaglio in qualità di vicepresidenti e da Paola Giacchero e Febo Leondini come consiglieri.


Vincenzo Caso, dal 1993 alla guida di Top Distribuzione e presidente del consorzio Di.Al. che associa oltre 100 realtà attive distribuzione nel campo del Food & Beverage, sottolinea che la sua non sarà la presidenza “di uomo solo al comando” e che le scelte sono condivise dal nuovo gruppo di lavoro. “La Federazione si aspetta da noi un grande cambiamento. Tra i punti principali da affrontare siamo tutti d’accordo sulla necessità di guardare attentamente ai costi, ottimizzandoli sia in un’ottica di saving che di crescita, per rendere la Federazione indipendente anche attraverso forme di introito che vadano al di là dell’Horeca Meeting”, commenta Vincenzo Caso.
Gaetano Aliprandi, purchasing manager di Aliprandi Beverage, condivide la necessità di elevare l’intera categoria. “E’ necessario creare una maggiore unità tra gli associati, lavorando su spirito di squadra e di appartenenza e portare la Federazione a dialogare con successo sui diversi tavoli”.


Donato Alonzo, socio e direttore commerciale della Planet Beverage e presidente del Consorzio Horeca Italiana, aggiunge: “E’ importante lavorare sulla professionalizzazione delle figure del settore, per aumentare il numero presenze in Federazione e sollecitare l’interesse di distributori indipendenti.”
Stefano Raffaglio, direttore Generale Dolcitalia, evidenzia come la sfida sia quella di elevare il livello di servizio della Federazione per i distributori confederati e per l’industria partner. “Valorizzare il nostro operato attraverso un’attenta comunicazione al mercato e amplificare la capacità d’ascolto delle esigenze di un settore complesso come l’Horeca sono elementi imprescindibili per consentire alla Federazione di svolgere il proprio ruolo come “primus inter pares”.


L’ufficializzazione delle nomine, così come la presentazione del piano operativo, avverranno dell’International Horeca Meeting che si terrà al Marriott Park Hotel di Roma il 23-24-25 Febbraio 2018.

02 Febbraio 2018