Loading...
Aggiornato al: 21 Marzo 2019 18:57
Finanza
Fatturato record per La Linea Verde

La Linea Verde chiude il 2018 con un fatturato di 300 milioni di euro, in crescita del 26% sul 2017. L’incremento è legato a una crescita del core business – insalate di IV gamma e piatti pronti - e all’acquisizione perfezionata in Spagna.

Nella nazione iberica, dove l’azienda opera dal 2008 con la sede Vegetales Línea Verde Navarra, il gruppo di Manerbio (BS) ha rilevato lo stabilimento di Naturvega (Lodosa, Navarra) e, nella regione della Murcia, ha creato nuove serre per le coltivazioni.

In Serbia è stato avviato con successo il nuovo polo produttivo di Ruma dedicato alla IV gamma, ormai attivo sia per DimmidiSì sia come co-packer per le catene di maggiore rilievo. Anche qui è stata ampliata la superficie destinata alle serre. Sono state poi create due nuove sedi commerciali: in Francia e in Russia. Così oggi l’azienda consolida il proprio peso internazionale, con una copertura di 25 Paesi europei e un rapporto ricavi/export del 35 per cento.

In Italia, nello stabilimento di Manerbio, è in corso l’ampliamento della linea produttiva e del reparto logistico che farà crescere la superficie complessiva da 20.000 a 34.000 mq, con un investimento di 15 milioni di euro che si concluderà nel 2020, dopo 3 anni di lavori.

A oggi le serre di proprietà de La Linea Verde coprono quasi 200 ettari, mentre le superficie a pieno campo raggiungono 400 ettari, più del triplo rispetto a 3 anni fa. Le coltivazioni sono sia da agricoltura integrata che biologiche.

In Italia, in totale, sono oltre 1.500 ettari le aree agricole che il gruppo gestisce direttamente, disciplinate sotto il medesimo sistema di filiera agricola corta, controllata, tracciata nonché certificata che confluisce sotto un’unica Organizzazione di Produttori ‘Sole e Rugiada’.

Spiega Andrea Battagliola, appena nominato direttore generale: “A oggi, sono oltre 60 i marchi che hanno scelto La Linea Verde come co-packer a testimonianza di un’affidabilità che poggia su oltre 25 anni di esperienza nel settore, anche per quanto riguarda il biologico. Guardo al 2019 con ottimismo, forte dei risultati raggiunti e consapevole che, chi si ferma non sta fermo…va indietro”.

Sotto il profilo delle risorse umane La Linea Verde ha costituito un team dedicato al ‘Progetto Industria 4.0’, uno per la Csr e un altro per il packaging. Nel 2018 l’incremento della forza lavorativa a Manerbio è stato del 14 per cento.

04 Marzo 2019
Articoli Correlati