Loading...
Aggiornato al: 14 Novembre 2018 16:30
Finanza
Coop Alleanza 3.0 in rosso nel 2017

Adriano Turrini

Coop Alleanza 3.0 sconta, nel suo secondo bilancio, una forte politica di investimenti ed evidenzia una perdita di 37,6 milioni di euro. Flettono anche le vendite, in contrazione dell’1,6% rispetto allo scorso anno.

Questi, in sintesi, i primi dati e le riflessioni che emergono dalla lettera inviata ai 2,3 milioni di soci, che porta il titolo “Pillole di bilancio” e anticipa le 198 assemblee che si terranno da metà maggio.

Probabilmente la coop di consumatori, che è la più grande d’Europa (5,1 miliardi di fatturato 2016), paga anche alcune scosse di assestamento della megafusione – Adriatica, Estense, Nordest – che ne ha decretato la nascita nel 2016 e che a visto, nello scorso autunno, l’ingresso di Coop Eridana e Coop Sicilia.

Scrive il presidente, Adriano Turrini: "Il nostro piano strategico 2017-2019 prevedeva numerosi investimenti per lo sviluppo della cooperativa, mettendo in conto una perdita in attesa di segnali incoraggianti dai progetti intrapresi. Abbiamo affrontato lunghe e complesse ristrutturazioni dei negozi e rinnovato gli assortimenti per rispondere ai nuovi bisogni di soci e clienti".

Turrini precisa, poi, che la flessione era già nelle previsioni e alcune attività, dall’affiliazione, alla piattaforma Easycoop, danno ottimi frutti. Altre iniziative importanti il lancio dell’insegna ‘Amici di Casa’, destinata agli articoli per animali, e la completa rivisitazione di molti iper con la nuova formula Extracoop.

15 Maggio 2018
Articoli Correlati