Loading...
Aggiornato al: 27 Luglio 2017 16:30
Normative
Ebook, Ue: con attuale direttiva no a Iva ridotta

In base all'attuale direttiva Iva è giustificata una differenza di trattamento tra i libri cartacei e quelli digitali, in base a cui gli ebook non hanno diritto ad usufruire di un'aliquota Iva ridotta. Come riporta l'Ansa, è quanto ha stabilito la Corte Ue con la sentenza odierna che conferma il parere dell'avvocato generale dello scorso settembre.

Nel frattempo la Commissione Ue a inizio dicembre ha già presentato la proposta di una nuova direttiva sull'Iva per l'e-commerce con l'obiettivo di ammodernarla, includendo la possibilità di un taglio dell'imposta sul valore aggiunto anche per tutte le pubblicazioni digitali. Secondo i giudici di Lussemburgo, infatti, "il principio della parità di trattamento non osta a che libri, giornali e riviste digitali forniti per via elettronica siano esclusi dall'applicazione di un'aliquota Iva ridotta" in quanto la vecchia "direttiva Iva è valida sotto tale profilo".

Unica eccezione, i "libri digitali forniti tramite un supporto fisico come un cd-rom". Questo "è la conseguenza del particolare regime di Iva applicabile al commercio elettronico".

07 Marzo 2017
Articoli Correlati