Loading...
Aggiornato al: 13 Dicembre 2018 17:30
Libreria
Internet delle cose: dati, sicurezza e reputazione

In un mondo orientato ad una crescente digitalizzazione, sempre più i protagonisti saranno oggetti e dispositivi intelligenti, dotati di sensori e connessi in Rete. È la cosiddetta Internet delle cose (Internet of Things, IoT), una realtà già attiva sulla quale si investirà molto nei prossimi anni, e che influenzerà la vita delle persone, delineando un ecosistema costantemente connesso, con tutti i benefici ed i rischi che ne possono derivare.


Da un lato, l'elaborazione dei dati a cura di sofisticati sistemi di analisi fornirà informazioni sempre più accurate su usi, abitudini e comportamenti umani, sulla base dei quali potranno essere forniti servizi e prodotti mirati. Dall'altro, imprese e cittadini saranno chiamati a prendere coscienza del fatto che i rischi di violazione (sicurezza, privacy, furti d'identità, ecc.) aumenteranno esponenzialmente.


La protezione degli elementi esposti verso Internet diventa dunque essenziale sia per le aziende, dal momento che violazioni e interruzioni dei servizi avranno un forte impatto sulla reputazione del brand, sia per le persone, alle quali occorrerà una maggiore tutela nell'ambito del contesto digitale. Senza trascurare il grande valore economico che avrà l'enorme quantità di dati quotidianamente raccolti. Un'analisi complessa, quella dell'evoluzione dell'uso di Internet e della sua relazione con il tema della reputazione, che il testo affronta attraverso esempi pratici e attente valutazioni di esperti in campo istituzionale e aziendale.
Il volume di Isabella Corradini, edito da Franco Angeli, è utile al mondo dei professionisti e delle imprese e a chiunque voglia approfondire un argomento di particolare attualità che avrà grande influenza sulla vita di tutti.

18 Dicembre 2017
Articoli Correlati