Loading...
Aggiornato al: 03 Luglio 2015 17:30
Normative
La consultazione Ue sul tema della sostenibilità
Il tema della sostenibilità ambientale - lo sappiamo – è sempre più sentito dall’intera opinione pubblica. Non si tratta, però, solo di “una moda del momento” ma risponde, piuttosto ad un’esigenza reale. Basti pensare per esempio che, attorno al 2050, la popolazione mondiale raggiungerà i 9 miliardi di persone, per una crescita considerevole della domanda di alimenti. Per questa ragione, è opportuno cominciare già da ora a concepire nuove strategie volte ad impiegare in maniera più oculata e ragionata le risorse naturali, così da assicurare cibo a tutta la popolazione.

In quest’ottica, la Commissione europea ha aperto una consultazione su come produrre e consumare in modo più sostenibile, al fine di rivedere e migliorare le politiche Ue in proposito. La consultazione - che resterà aperta fino al 3 aprile e a cui potranno partecipare le autorità pubbliche, le associazioni e i privati cittadini - servirà a raccogliere proposte per dar vita a una politica futura più costruttiva in termini di consumo e di produzione sostenibili.

Fra gli aspetti principali attorno a cui si articola la consultazione – e sui quali verteranno anche le relative normative Ue dei prossimi anni – spiccano temi quali la progettazione di prodotti ecofriendly, il riciclaggio e la gestione dei rifiuti, la realizzazione di appalti pubblici ecologici, il miglioramento dell'efficienza ambientale di enti e aziende e lo sviluppo di azioni green oriented.
13 Marzo 2012
Articoli Correlati
Ogm: i prodotti alimentari in Italia rispettano i requisiti
L’attività di monitoraggio effettuata nel corso del 2014 dal Ministero della Salute su 791 campioni di Ogm prelevati sul territorio nel settore alimenti non ha rilevato alcuna non conformità.
Job tips: istruzioni per trovare il lavoro più adatto a sé
Tante indicazioni pratiche su come approcciare il maggior punto interrogativo della nostra epoca: il lavoro.
In arrivo nuova normativa per le classi energetiche
A partire dal 1 luglio 2015 il settore della classificazione energetica verrà in parte rivoluzionato da alcuni cambiamenti inseriti in Gazzetta Ufficiale e quindi legge.
Crisi: le imprese che l’hanno superata con successo
Il volume presentato da DM mostra alcuni esempi di imprese che sono riuscite a uscire dalla crisi grazie a un approccio coraggioso verso il cambiamento.
Leadership in un futuro che emerge
Il testo presenta le pratiche per la costruzione di una nuova economia più resistente, intenzionale, inclusiva e consapevole.
Carte di credito, ecco che cosa cambia con il regolamento Ue
Secondo la Commissione, dal prossimo 9 dicembre saranno eliminati costi nascosti per 6 miliardi l'anno ma i consumatori sono scettici.
Smart Future. Didattica, media digitali e inclusione
l testo mette a disposizione di educatori e insegnanti una sperimentazione sul campo che diventa un autentico manuale per i docenti che intendano utilizzare tali risorse nel loro lavoro quotidiano.