Loading...
Aggiornato al: 18 Settembre 2018 17:30
Tecnologia
Checkpoint Systems lancia NEO

Checkpoint Systems, fornitore leader mondiale di soluzioni from source to shopper per il settore Retail, ha annunciato una novità assoluta all’interno della gamma di sensori per la sorveglianza elettronica degli articoli (EAS), con l'introduzione di una nuova e rivoluzionaria piattaforma elettronica. Presentata oggi all’EuroCIS di Düsseldorf, la nuova antenna NEO offrirà ai Retailer maggiori capacità di rilevamento e una connettività ottimizzata, permettendo di migliorare le operazioni di vendita.

Le nuove ed evolute antenne elettroniche rappresentano una svolta epocale nella modalità di funzionamento delle soluzioni EAS a radiofrequenza (RF) all'interno del negozio, fornendo ai sensori un ruolo davvero fondamentale all’interno del connected store. Disponibile a partire da Aprile 2018, la serie NEO debutterà sul mercato italiano con nuove antenne dal design esteticamente migliorato, di sicuro appeal per i Retailer più attenti ai dettagli nell’allestimento dei punti vendita.

NEO amplia le funzionalità delle soluzioni EAS a radiofrequenza, con un incremento fino al 35% della portata standard di rilevamento, caratteristica tecnica che consentirà ai Retailer di posizionare ciascuna antenna ad una distanza fino a 2,7 metri. La nuova elettronica, unica nel suo genere, fornisce prestazioni di rilevazione superiori e permette ai nuovi sensori di proteggere dai furti anche con le etichette di dimensioni più piccole, comprese quelle applicate sul packaging dei prodotti cosmetici, sia mantenendo il layout esistente che ampliando la distanza tra le corsie.

Le nuove antenne della serie NEO saranno dotate di connettività wireless Bluetooth, novità assoluta per il settore Retail. In questo modo, non sarà più necessario predisporre nei punti vendita cablaggi a pavimento per connettere le antenne e ciò avrà notevole impatto a livello di risparmio di tempi. La connettività remota assicura alle aziende la massimizzazione dell'investimento in EAS: la soluzione Checkpoint prevede, infatti, un controllo e monitoraggio del sistema in tempo reale e l'assistenza online, assicurando inoltre che tutti i dati provenienti dagli allarmi vengano sincronizzati su cloud, con la possibilità quindi di accedere alle informazioni utili in tempo reale.

L'utilizzo di componenti elettronici più piccoli ed efficienti ha permesso di ridurre al minimo l'impatto estetico delle antenne nei punti vendita. Le nuove antenne NP10 e NP20, sono le prime ad integrare l’elettronica NEO di Checkpoint Systems. Sviluppate per i Retailer di alimentari e megastore, sono caratterizzati da un design più attuale, leggero e meno invadente, con una cornice in metallo “spazzolato”. I nuovi sensori sono stati progettati sulla base della tecnologia RFID, in modo da garantire ai Retailer di aggiornare con facilità le antenne elettroniche senza dover intervenire in alcun modo sul design complessivo.

Alberto Corradini, Country Manager Italia di Checkpoint Systems, ha commentato:“Con le nostre soluzioni vogliamo proporre al mercato una tecnologia EAS mai prodotta prima e siamo entusiasti oggi di segnare un nuovo passo nell’evoluzione di questi sistemi. Le sfide affrontate dai Retailer 50 anni fa sono ovviamente diverse da quelle di oggi. Oggi sono proprio i dati la base del business per i Retailer e tecnologie come NEO di Checkpoint Systems si rivelano davvero fondamentali per l’evoluzione del Retail. Questo perché, grazie a tale tecnologia, i sensori di prevenzione delle perdite sono oggi in grado di diventare parte integrante del punto vendita connesso. Abbiamo sviluppato componenti elettronici rivoluzionari che permettono di trasferire facilmente i dati sul cloud, aiutando quindi concretamente gli Store Manager a prendere decisioni informate, potendo contare su dati analitici”.

Le antenne NP10 e NP20 saranno disponibili da Aprile 2018. Checkpoint presenterà nel corso del 2018 altri modelli della serie NEO rivolti ad altri mercati verticali.

27 Febbraio 2018
Articoli Correlati