Loading...
Aggiornato al: 22 Settembre 2017 17:30
Spot News
​Profit Recovery, la scelta di Iperal

Recupero delle marginalità perdute nell’acquisto di merci e nelle spese generali, ottimizzazione dei processi, miglioramento della redditività e riduzione dei costi. Pay-Back Group, società leader nel profit recovery, opera nel mercato italiano della Gdo da oltre 16 anni, conta su 40 esperti nell’analisi dei contratti di acquisto e ha permesso ai gruppi distributivi clienti di recuperare complessivamente 160 milioni di euro. Ecco la testimonianza di Cristian Filocamo - Direttore Finanziario di Iperal.

Efficienza innanzitutto

Il miglioramento dell’efficienza dei processi operativi e organizzativi, compresa la gestione della contrattualistica commerciale, è una delle aree a cui Iperal, primario gruppo distributivo operante nel nord Italia, sta dedicando negli ultimi tempi crescente attenzione. Il Gruppo è naturalmente strutturato per svolgere attività amministrative e contabili al suo interno. Ma pur controllando con scrupolo e rigore le transazioni, la soglia dimensionale raggiunta rende quasi inevitabile che alcuni aspetti tecnici dei contratti sfuggano alle verifiche, portando a inefficienze percepibili ma difficili da individuare o imputare correttamente alle singole transazioni.

L’aiuto di Pay-Back Group

La consapevolezza dell'esistenza di queste inefficienze e allo stesso tempo dell'impossibilità di ottimizzare la gestione della contrattualistica con le sole risorse interne ha convinto Iperal a richiedere l'intervento di Pay-Back Group Italia, società specializzata nella valorizzazione dei dati, nell’analisi delle condizioni commerciali d’acquisto e nella verifica della loro affidabilità. L'analisi commerciale svolta dai professionisti di Pay-Back Group non ha generato alcun costo vivo per l’azienda, in quanto retribuita in percentuale sulle somme recuperate, e ha prodotto sopravvenienze attive senza che fosse necessario stanziare alcun investimento.

I vantaggi ottenuti

«Nella grande maggioranza dei casi – precisa il Direttore Finanziario di Iperal, Cristian Filocamo - il recupero della marginalità non deriva da errori procedurali, come il mancato incasso di una fattura o un errore negli importi di un accredito, ma da problemi di comunicazione. L'analisi commerciale di Pay-Back Group non solo ha generato un concreto beneficio economico derivante dal recupero di redditività, ma ha anche permesso di evidenziare dove si nascondono le discontinuità dei flussi informativi che causano questo genere di errori. L'individuazione precisa dei processi di comunicazione e la conoscenza dei punti in cui è più facile che questi si distorcano o si interrompano ha portato alla definizione di opportuni correttivi che ridurranno il ripetersi di simili evenienze in futuro».

Iperal, protagonista della distribuzione alimentare italiana (Box)

Con 35 punti vendita in 7 province lombarde e quasi 2000 dipendenti, Iperal, gruppo distributivo nato oltre trent'anni fa in Valtellina, è oggi una importante realtà della distribuzione alimentare in Italia. Notevole, oltre alla dimensione raggiunta, è anche il tasso di crescita dell'insegna: dal primo punto vendita aperto in provincia di Sondrio, Iperal si è evoluta costantemente, arrivando a superare abbondantemente il mezzo miliardo di euro di fatturato. La catena valtellinese è fra i gruppi fondatori della centrale di acquisto Agorà Network, una delle più importanti reti di aziende della grande distribuzione nazionale.

14 Settembre 2017
Articoli Correlati