Loading...
Aggiornato al: 23 Luglio 2017 11:01
Spot News
L’Italia promuove l'Italia, ed è subito caso.

E’ un sodalizio importante quello tra Ardagh Group Italy, Casa Olearia Italiana, IPI e Nino Castiglione.

Quattro grandi aziende che si uniscono per promuovere la loro italianità, per ricordare che hanno scelto di non delocalizzare, per ribadire che garantiscono standard elevati, occupazione, innovazione. E’ questo il senso della campagna in comarketing “Alimentiamo il Paese” promossa sui principali canali rivolti a GD e GDO.

Ardagh Group Italy è leader nella produzione di imballaggi in vetro e in metallo. La società commercializza e produce bottiglie in vetro per i maggiori produttori di birra e contenitori in metallo per i più grandi produttori di alimenti. Una vera potenza produttiva che occupa più di 800 dipendenti in ben 9 stabilimenti operativi in Italia.

La Casa Olearia Italiana, con il suo quartier generale in Puglia e una sede in provincia di Verona, produce olii alimentari sposando esperienza e innovazione tecnologica. L’ottimizzazione dei processi produttivi l’ha vista crescere fino a raggiungere un fatturato che supera i 450 milioni di euro e oggi è un’azienda in grado di garantire elevatissimi standard di qualità.

IPI è un’industria cartotecnica campana specializzata nella produzione di astucci. Parte del gruppo italiano Seda International Packaging, occupa 220 persone. Si caratterizza per un forte orientamento al cliente che si traduce in un costante sviluppo di nuovi concetti, grazie a un’unità di Ricerca e Sviluppo e un processo produttivo all’avanguardia.

L’azienda Nino Castiglione, con una produzione annua di oltre 100 milioni di scatolette, è il primo produttore italiano di tonno in scatola a private label per GD e GDO. L’azienda, che opera nel settore dal 1933, è oggi una realtà industriale prestigiosa, dotata di moderni stabilimenti, e impianti produttivi all’avanguardia in cui sono occupate circa 230 maestranze locali.

Quattro importanti realtà tutte italiane che collaborano per offrire prodotti innovativi, sostenibili, di qualità. Aziende che sviluppano un indotto significativo, che garantiscono occupazione, che alimentano il paese.

E ce lo ricordano.

12 Aprile 2017
Articoli Correlati