Loading...
Aggiornato al: 17 Agosto 2018 10:00
Spot News
Certificazione bio per il magazzino di DHL Supply Chain di Casaletto Lodigiano

Il magazzino lombardo di DHL Supply Chain a Casaletto Lodigiano ha ottenuto il Certificato di Conformità al Regolamento CE 834/2007, che ne attesta i requisiti in linea con il Regolamento CE sulla produzione ed etichettatura biologica. Una certificazione che fa di DHL Supply Chain il partner logistico per aziende operanti nel mercato Biologico. Un segmento in forte crescita data l’attenzione sempre più marcata dei consumatori nei prodotti biologici sostenibili. Infatti, solamente nel 2017 le vendite di biologico in Italia hanno raggiunto i 3,5 miliardi nel mercato domestico (+15% rispetto al 2016 e +153% rispetto al 2008) e la distribuzione nella GDO ha registrato una crescita esponenziale (+ 16,6%, giro d’affari di 1 miliardo e 451 milioni – dati Nielsen) con un +14% di vendite negli ipermercati e un +18% nei supermercati. Non è un caso allora che il mercato richieda sempre una maggiore specializzazione e requisiti sempre più alti.

Una strada che DHL Supply Chain ha deciso di intraprendere e che attraverso l’adeguamento alla nuova normativa ISO 9001:2015 (Sistema Qualità) gli permette di fare subito un passo in avanti nella gestione della filiera del bio. L’opportunità della certificazione riguarda tutta la filiera degli operatori del settore Alimentare Biologico, dalla fornitura delle materie prime, alla produzione del prodotto elaborato e, infine, alla distribuzione. L’adeguamento ha interessato in particolare i seguenti processi: ricezione e stoccaggio delle merci, prelievo ed allestimento degli ordini, pulizia di impianti e attrezzature, identificazione e rintracciabilità dei prodotti e protezione degli stessi durante il trasporto.

“È una scelta che deriva dalla consapevolezza che c’è un mercato nuovo e nuovi consumatori sempre più esigenti – commenta Antonio Lombardo, Presidente e Amministratore Delegato di DHL Supply Chain Italy - iniziamo da Casaletto ma il nostro progetto è di estendere ad altri magazzini che stoccano e distribuiscono prodotti biologici. Insieme alle altre certificazioni dei nostri campus logistici, permetterà alla nostra azienda di offrire un servizio sempre più completo e dare valore aggiunto significativo ai nostri clienti e al business futuro”.

23 Luglio 2018
Articoli Correlati