Loading...
Aggiornato al: 19 Settembre 2018 17:30
Persone
Metro Italia Cash and Carry, il vertice si tinge di rosa

Metro Italia Cash and Carry, specialista internazionale leader nel commercio all'ingrosso e nel settore alimentare, annuncia che dal 1° maggio 2018 Tanya Kopps, già Managing Director di Makro Portogallo, sarà la nuova Ceo, subentrando a Claude Sarrailh.

La manager inizia la sua carriera a Dusseldorf in Metro Cash and Carry International nel marzo del 2000 per poi spostarsi nel 2003 in Romania con la qualifica di Head of Controlling e proseguire la usa carriera in UK. Nel marzo del 2008 assume il ruolo di Chief Financial Officer in Metro Ungheria, per poi occupare la stessa posizione in Makro Spagna e Portogallo, ultimo passo prima di diventare, nel 2015, Chief Executive Officer di Makro Portogallo.

Tanya Kopps ha consolidato il posizionamento di Makro Portogallo fino a affermare l'azienda nel competitivo mondo dell'Horeca portoghese quale partner riconosciuto e affidabile.

"In Makro Portogallo ho avuto l'opportunità di lavorare con un team di professionisti impegnati al servizio dei nostri clienti. È stata un'esperienza estremamente positiva, che mi ha arricchito; è un Paese che mi mancherà non solo da un punto di vista professionale ma per la ricchezza dellacultura che lo caratterizza, naturalmente mi riferisco anche alla sua cultura gastronomica" afferma Tanya Kopps "Arrivo in Italia piena di entusiasmo e felice di raccogliere questa nuova opportunità e assumere il ruolo di CEO di Metro Italia, un altro Paese sud europeo molto ricco da un punto di vista culturale e gastronomico".

Claude Sarrailh, che continuerà il suo percorso professionale come CEO di Metro Cash and Carry China, ha guidato anni di importante sviluppo della sede italiana, consolidando ulteriormente il suo posizionamento e in particolare sostenendo una politica commerciale multicanale per l'Horeca, sviluppando il canale Food Service Distribution. Ha inoltre dato una decisa virata dell'azienda verso il digitale. Infine ha fortemente puntato su politiche di gestione del personale che hanno meritato per cinque anni consecutivi il riconoscimento di azienda Top Employers. Claude Sarrailh lascia il suo incarico in Italia per andare a sviluppare un altro mercato strategico con la visione globale dell'azienda.

A Tanya Kopps il testimone di una sfida, quella italiana, sicuramente avvincente in un mercato sempre più vivace e competitivo.

13 Marzo 2018
Articoli Correlati