Loading...
Aggiornato al: 24 Maggio 2018 12:30
Persone
Al management di Mattel Italia il ruolo di guida di Pan Europe Markets

Mattel, multinazionale leader nel settore dei giocattoli, compie un ulteriore passo nel suo processo di trasformazione con la costituzione di “Pan Europe Markets”, una nuova entità che riunisce in un’unica regione di sviluppo strategica, oltre dieci mercati Europei. Il nuovo cluster aggrega infatti i paesi del Sud Europa (Italia, Spagna, Portogallo e Grecia), i paesi dell’est Europa (Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria) oltre all’Olanda e i paesi scandinavi.


Alla guida del nuovo cluster Filippo Agnello (nella foto), già Responsabile dell’Area Sud-Europa e Presidente e Amministratore Delegato di Mattel Italia: "Vogliamo concentrare i nostri sforzi per accompagnare Mattel nel suo percorso di trasformazione – commenta Filippo Agnello - che la porterà, anche grazie alla forza dei nostri brand ed un utilizzo sempre più ampio ed incisivo delle tecnologie digitali, ad essere ancora più vicini ai bambini e alle loro famiglie. Vogliamo coinvolgerli in esperienze che, attraverso il gioco, catturino il loro cuore, aprano le loro menti e facciano emergere le loro potenzialità. La nostra ambizione è quello di contribuire a determinare per le nuove generazioni un futuro migliore. La nuova realtà di Pan Europe assicurerà un unico focus su questo tema nella vasta area di Mattel Pan Europe".

Per il successo di Pan Europe Markets saranno cruciali un mindset culturale comune, la valorizzazione dei talenti e lo sviluppo delle competenze soprattutto in relazione alla nuova frontiera del digitale. Mattel ha scelto di affidare questo ruolo cruciale strategico su più di 10 paesi, ad Annalisa Sala, già responsabile HR dell'Area Sud-Europa, e quindi con un'esperienza internazionale consolidata in questo ambito maturata in azienda sui mercati di Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia e Turchia.
Il Pan Europe Leadership Team, guidato da Filippo Agnello, oltre ad Annalisa Sala, conta altri sette leaders basati nei paesi chiave per assicurare le conoscenze geografiche e le competenze funzionali necessarie sui diversi mercati.

29 Gennaio 2018
Articoli Correlati