Loading...
Aggiornato al: 17 Ottobre 2017 09:30
Estero
Naturalia (Gruppo Casino) testa i primi negozi vegani di Francia

Proprietà fotografica: Groupe Casino

Naturalia, l’insegna di gruppo Casino finora specializzata nel biologico, naturale e vegetariano apre, in Francia, i suoi primi 3 negozi pilota esclusivamente vegani, attivi dalla seconda metà di giugno: due a Parigi - in Rue de Rome (zona Nord Ovest) e in Rue de Merlin (più vicino al centro storico) - e uno a Vincennes, comune nella cintura Est della Capitale.

L’insegna, costituita negli anni Settanta dalla controllata Monoprix, si avvia dunque verso un processo di diversificazione e distinzione, come conferma una nota: “Naturalia è la prima nel Paese a dedicarsi esclusivamente al veganesimo, mettendo a disposizione di questi consumatori un vasto assortimento, che tocca i 2.000 prodotti di uso quotidiano e più di 300 novità in tutti i reparti, con articoli esclusivi assolutamente inediti, frutto di un lavoro di selezione, condotto presso i fornitori, per assicurare il rispetto dei disciplinari, la conformità degli ingredienti e delle modalità produttive”.

In Francia il mercato è meno sviluppato rispetto alla nostra Italia - dove interessa il 3% della popolazione, 1,8 milioni di persone -, ma conta già un 2% di consumatori abituali (1,34 milioni), ai quali vanno aggiunti un 20% di cittadini che compra vegano in modo occasionale.

Una prova dell’avanzata del segmento è data anche dalle cifre riportate, sul proprio sito, da Challenges, periodico specializzato nell’economia e nella finanza. Secondo questa fonte il marchio Carrefour Veggie, lanciato nel 2015, ha venduto nel 2016, ben 2 milioni di prodotti e raddoppiato, nel corso di un anno, la propria offerta.

Il 28 giugno anche Intermarché, del gruppo Les Mosquetaires (oltre 40 miliardi di fatturato) è entrato nella competizione, con una gamma di burger vegetariani a marchio Veggie Marché, brand destinato a toccare, nei primi 12 mesi, le 20 referenze.

Naturalia conta oggi ben 150 indirizzi nell’Esagono (erano una quarantina nel 2008), di cui 20 inaugurati nell'ultimo anno.

Il colosso Casino ha chiuso il 2016 con un fatturato consolidato di più di 36 miliardi, in crescita organica del 5,7 per cento. Da noi è salito alla ribalta del pubblico soprattutto dopo l’annuncio dell’accordo fra la controllata Leader Price (1.200 discount) e Crai.

Nel primo semestre del 2017 Casino ha registrato un fatturato di 18,6 miliardi di euro (+9,7%) e un Ebitda in salita di 35,7 punti

Scarica i risultati semestrali di Gruppo Casino


31 Luglio 2017
Articoli Correlati