EXPORT

Un'ottima annata per gruppo Cevico

Tutti gli indici del big vinicolo cooperativo si dimostrano positivi, sia sul mercato interno sia all'estero. Ai vertici arriva un nuovo presidente, il quarantanovenne Marco Nannetti.


La Molisana: 200 milioni nei prossimi tre anni

Se l'azienda di Campobasso realizza già oggi il 35% dei ricavi, l'amministratore delegato, Giuseppe Ferro, prevede un 2018 giocato oltre confine. Per l'Italia invece il grande lavoro sarà sulle ricette salutari, come l'integrale.


Ottime previsioni 2017 e una nuova sede produttiva in Serbia per La Linea Verde

Entro fine anno è prevista l’apertura di una nuova filiale estera. Inoltre l'azienda sta investendo fortemente – 15 milioni di euro - sull’ampliamento del polo industriale di Manerbio, in provincia di Brescia.


Finanziamento da 8 milioni per l'export del pomodoro Petti

UniCredit ha erogato due finanziamenti finalizzati all’acquisto di materie prime da inserire nel processo produttivo per il mercato estero. I crediti sono stati garantiti da Sace, che insieme a Simest costituisce il polo dell’export e dell’internazionalizzazione di Cassa depositi e prestiti. Antonio Petti: "Incrementer...


Gruppo Cavit: cresce il fatturato in Italia e all'estero

Il bilancio di esercizio 2016/2017 del gruppo trentino sottolinea una crescita del 7 per cento sul mercato interno e un forte dinamismo oltre confine, dove realizza l'80 per cento dei ricavi, Cina compresa.


Agroalimentare: Ismea misura l'effetto Trump

Nel caso in cui la politica “America First” del presidente Trump dovesse essere perseguita così come rappresentata in campagna elettorale, l’economia italiana potrebbe perdere fino a 1,4 miliardi di euro nelle esportazioni verso gli Stati Uniti di cui oltre 300 milioni nel solo settore agroalimentare. Questo lo scenari...


Italia ancora prima nella pasta e seconda nei prodotti da forno

Si è svolta ieri, 4 luglio, l’assemblea annuale di Aidepi, l'Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane. Il dato principale è la riconferma del nostro Paese come il primo al mondo nella pasta, con un totale 2016 di 3.324.636 tonnellate prodotte, in crescita dell’1,6% e un fatturato di 4.748 milioni ...


Alimentare salvato dall'export: parola di Aiipa

L'associazione aderente a Federalimentare e composta da 6 organismi di settore in rappresentanza di 24 merceologie, ribadisce la flessione dei consumi interni, che si è ripetuta nel 2016. Per il 4° anno consecutivo il fatturato Italia è rimasto fermo, ma le vendite oltre confine - +65 in 10 anni - hanno permesso un'ult...


Il 2018 proclamato anno dell'italian food

'Dedicare il 2018 al cibo italiano è una scelta tutt'altro che banale – spiega il Ministro Martina -. Significa porre ancora una volta l'accento su parole chiave come qualità, eccellenza e sicurezza, che rendono unici i nostri prodotti. Significa anche valorizzare l’operato di migliaia di agricoltori, allevatori pescat...


Pietro Coricelli: vendite in costante aumento

L'azienda spoletina chiude il 2016 con ricavi di 120 milioni di euro. In crescita i volumi prodotti. Il 60% del fatturato viene dai mercati esteri.


Migliorano i ritardi di pagamento, ma la distribuzione resta al palo

Lo scenario nazionale è teso al miglioramento. Le ultime rilevazioni di Cribis mostrano che i ritardi oltre il mese sono in costante calo. C’è però ancora molto lavoro da fare. Il retail e l'Horeca restano comunque i segmenti più critici.


Zonin1821 vola in Italia e all'estero

Ottimi risultati di bilancio per uno dei protagonisti del recentissimo Vinitaly, dove fra l’altro si è distinto per l’introduzione delle bollicine in due territori tradizionalmente legati ai vini rossi fermi.


Prosciutto di Parma: il trend è sempre più saporito

Nonostante il persistere, nella nostra Penisola, del calo dei consumi di carni e salumi, il 2016 è stato positivo, grazie al ritrovato equilibrio tra domanda e offerta.


Federalimentare analizza un anno di consumi e di export

Venerdì 17, a Milano, il presidente Luigi Scordamglia, ha fatto il punto della situazione. Il 2016 si è chiuso con buoni risultati, che fanno ben sperare anche per questo 2017. Dinamico l'export, mentre ristagna il mercato interno. Il top manager, infine, ha bocciato l''etichetta a semaforo' e stigmatizzato la 'clausol...