Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 09 Agosto 2020 - ore 16:00

PRIMO PIANO

Il boom dei corner farmaceutici

La grande distribuzione non aspettava altro, a giudicare dall'entusiasmo con il quale alcune delle catene più importanti si sono date da fare. Stiamo parlando del decreto Bersani e della liberalizzazione dei farmaci da banco. Attualmente si contano 285 corner per prodotti farmaceutici Otc all'interno di supermercati, i...


Sisa e Coralis si alleano

Nei giorni scorsi è stato siglato un accordo di partnership commerciale tra Sisa e Coralis, un sodalizio tra due gruppi che si caratterizzano per un’interpretazione del mercato molto simile.


Consumi ortofrutticoli in ripresa

Pesche, arance, carciofi e cocomeri guidano la ripresa dei consumi di prodotti ortofrutticoli da parte delle famiglie italiane nei primi otto mesi del 2006: +3,2% sull’analogo periodo del 2005.


Gdo: in ripresa i consumi nel comparto cosmetico

I dati preconsuntivi del secondo semestre 2006 e le previsioni per i primi sei mesi del 2007 emersi dall’Indagine Congiunturale del Centro Studi e Cultura d’Impresa di Unipro confermano la significativa ripresa dei consumi della grande distribuzione organizzata nel comparto cosmetico.


Il centro commerciale più bello

Due livelli commerciali e un terzo dedicato alla ristorazione e al tempo libero, 140 negozi specializzati, 7 medie superfici, 900 addetti e un museo permanente. Questi gli elementi principali del nuovo centro polivalente La Corte Lombarda, aperto ieri a Bellinzago Lombardo (Mi).


Come soddisfare il consumatore italiano?

Lo scenario in cui si trova a operare il sistema d’imprese italiano - come ha illustrato nel discorso d’apertura Dario Rinero, presidente di Indicod-Ecr e presidente e amministratore delegato di Coca-Cola Hbc Italia - non è particolarmente brillante.


Il boom dei corner della salute

Continuano incessanti le aperture dei corner riservati alla vendita di farmaci da banco nei punti vendita della grande distribuzione organizzata. A cento giorni dall'approvazione del decreto Bersani, che consente la vendita libera dei medicinali senza obbligo di ricetta fuori dalle farmacie, ben 44 sono i corner attual...


La gdo si apre ai prodotti equo e solidali

Il canale della grande distribuzione organizzata sta introducendo in misura sempre maggiore prodotti equo e solidali, certificati e convenienti, che vanno ad affiancare e arricchire l’offerta degli articoli di marca. La gamma degli articoli fair trade si allarga di continuo e spazia ormai dagli alimentari – caffè, tè, ...


Coop-Esselunga: la lite continua

Dopo l'annuncio dei giorni scorsi in cui Esselunga stigmatizzava alcune dichiarazioni apparse sulla stampa circa l'auspicio (ma anche qualcosa di più), espresso dai vertici di Coop e dal Ministro del Mipaf De Castro), Coop ha replicato utilizzando lo stesso metodo.


Sì ai negozi aperti la domenica

Agli italiani piace fare shopping la domenica. Questo è quanto emerge dalla ricerca Cermes-Bocconi commissionata da Federdistribuzione, l’organismo di coordinamento e di rappresentanza della distribuzione moderna organizzata, presentata nei giorni scorsi a Milano.


Nel 2007 Sisa balla da sola

Dopo l’annunciato scioglimento di Mecades il consiglio di amministrazione di Sisa - che prevede di chiudere l’esercizio 2006 con un fatturato di 4.010 milioni di euro - ha deciso all’unanimità di affrontare da solo la prossima stagione contrattualistica ridefinendo le regole e puntando al consolidamento del business.


Iri lancia la sfida con Census

Più qualità nelle informazioni di mercato, più facilità di lettura e utilizzo. Con queste premesse Iri ha presentato nei giorni scorsi Infoscan Census, definito dagli stessi rappresentanti della società di ricerche “un nuovo standard nel retail tracking”.


Dal 14 al 22 equo e solidale per tutti

Tremila punti vendita della grande distribuzione organizzata e del dettaglio biologico, cinquanta ristoranti self-service, centinaia di bar e persino le macchinette della distribuzione automatica sono coinvolti nella terza edizione della settimana per il commercio equo e solidale “Io faccio la spesa giusta”.


Furti nei supermercati europei: spariti oltre 29 miliardi di euro

Ammontano a 29 miliardi, 2.618 milioni nella sola Italia, gli ammanchi dovuti a errori, furti, danni e taccheggi, che in Europa hanno appesantito il comparto del retail negli ultimi dodici mesi.