Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Giugno 2020 - ore 18:48

NOTIZIA DEL GIORNO

Medio Oriente e Cina nel futuro della pasta di Gragnano Igp

Il Consorzio della Pasta di Gragnano Igp, diventato consorzio di tutela, il 17 gennaio 2019 con l’assistenza dell’Organismo di controllo incaricato direttamente dal Mipaaft, tira un bilancio. La produzione è in forte crescita e all'estero si aprono nuove opportunità di business.


Pac 2000A e Conad Sicilia danno vita a Conad Centro Sud

La nuova realtà copre Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, per un fatturato aggregato di 4,5 miliardi di euro e una quota di mercato del 22,5%, che ne decreta la leadership nel relativo bacino geografico.


Carrefour entra nella cosmesi sicura con il primo negozio Sources

In 260 mq, nel cuore di Parigi, i clienti di Sources trovano un assortimento di 784 referenze e 170 marchi di cosmetici selezionati in base ai criteri del rispetto della pelle e degli occhi: tutti anallergici e senza ingredienti che abbiano suscitato sospetti o dibattiti nella comunità scientifica.


La gelateria di Pernigotti passa a Gruppo Optima

Controllata, dalla fine del 2017, da Charterhouse Capital Partners, Optima è diffusa in oltre 150 Paesi nel mondo attraverso una rete capillare di agenti e distributori. Comprende le società Modecor, Guso Guido e Mec3.


Principe di San Daniele: fondo Quattro R rinuncia al salvataggio

Gruppo Kipre, attualmente sotto tutela giudiziaria, attendeva un'iniezione di capitali di 30 milioni di euro. Ma l'investitore ha fatto marcia indietro. A questo punto diventa urgente, per scongiurare il fallimento, trovare un altro partner finanziario.


Arriva il marchio per le birre artigianali indipendenti

Vittorio Ferraris, presidente Unionbirrai: “L’esigenza di creare un marchio che identifichi i veri birrifici artigianali è nata dal grande incremento nel numero di produttori che c’è stato negli ultimi anni. A seguito di questa crescita e del successo riscontrato sul mercato italiano, i grandi marchi industriali hanno ...


Gruppo Abate ristruttura 150 milioni di debiti

Pirola Corporate Finance ha agito in qualità di advisor finanziario, predisponendo il piano industriale di medio periodo e la manovra finanziaria, coordinando tutto il processo di ristrutturazione e gestendo la negoziazione con le principali categorie di creditori, oltre ad avere assistito la società nella dismissione ...


Coop fa pubblicità a un mondo più sostenibile

“Una buona spesa può cambiare il mondo”, claim della nuova campagna ideata da Havas Milan, segna un nuovo racconto dell’insegna. Al centro non ci sono prodotti e promozioni, ma contenuti come la dignità del lavoro e la salvaguardia dell'ambiente.


Giglio Group porta sui marketplace mondiali il made in Italy alimentare

Specialista nella gestione dell'e-commerce di moda e design italiani, il gruppo ha siglato contratti con nomi rilevanti del nostro alimentare, come Riso Scotti, Fratelli Carli, Generale Conserve, Everton e Bosca, per portarne i prodotti sulle maggiori piattaforme online mondiali.


Parte a Roma il rebranding dei punti vendita Auchan

E’ il primo o non è il primo a passare sotto rete Conad? Di sicuro è il primo di cui l’azienda dà una comunicazione ufficiale. Il punto di vendita sarà riaperto con il marchio Conad il prossimo mercoledì, 2 ottobre.


La filiera alimentare fa il punto su 3 anni di Life, il progetto antispreco

Promossa da Federalimentare, Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus e Unione Nazionale Consumatori, la campagna ha coinvolto finora più di 10.000 aziende agroalimentari , 12.000 punti vendita e 500.000 consumatori. I risultati sono notevoli, ma la sfida è solo all'inizio.


Confcommercio e Federdistribuzione sottoscrivono il protocollo lombardo per la sostenibilità

"Lo sviluppo sostenibile — afferma Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio Lombardia - è ormai nel Dna degli operatori. È un’evoluzione culturale che si traduce sempre più in azioni a favore dell’ambiente, con ricadute positive anche sul piano economico".


Coca Cola si beve i soft drink di Eataly

Il valore d'impresa di Lurisia è valutato in 88 milioni di euro, mentre il closing è atteso per la fine del 2019. L'azienda piemontese impiega ingredienti e materie prime rigorosamente nazionali ed è partner di Slow Food.


MD verso i 1.000 punti vendita nel 2023

Dal 2019 al 2023 MD si prefigge di arrivare a 1.000 insediamenti, distribuiti in tutte le regioni d’Italia, mantenendo una media di 35–45 aperture annue a format: a dirlo è stato il fondatore, Patrizio Podini, durante la convention annuale del gruppo, che si è appena svolta a Napoli.