Loading...
Aggiornato al: 15 Novembre 2019 11:00
Notizia del Giorno
Tuodì affida a Rotschild il mandato di vendere

Fonte dell'immagine: www.campioniomaggiogratuiti.it

Tuodì passerà di mano: lo ha annunciato Debtwire, specialista delle informazioni finanziarie relative alle situazioni debitorie, precisando che la catena italiana di discount, diffusa praticamente in quasi tutte le Regioni d’Italia, ha affidato all’advisor Rotschild il compito di vendere.

Controllato da Gruppo Tuo, dell'imprenditore Antonino Faranda, Tuodì vanta 400 negozi in Italia – sotto le insegne Tuodì Market e Tuodì Superfresco - per 1,3 milioni di clienti serviti settimanalmente.

Il fatturato è di tutto rispetto, avendo raggiunto, secondo quanto riferisce MF, ben 600 milioni di euro. Purtroppo però il piano di salvataggio lanciato nel 2014, che avrebbe dovuto sanare perdite per 81,5 milioni – compresi i –33,7 milioni dell’esercizio 2013 – non ha dato i risultati attesi. Anzi, sempre MF, spiega che il discounter ha chiuso il 2016 con un altro rosso di 10 milioni, mentre l’indebitamento totale ha superato la metà del giro d’affari, attestandosi a 350 milioni, di cui la metà circa verso un gruppo di istituti di credito, guidato da Bnl-Bnp Paribas, Popolare Vicenza e Intesa San Paolo.

A questo punto si è scatenato il toto acquisto, che darebbe come favorita la tedesca Aldi, ma anche, forse, Eurospin, nonché i fondi Oxy Capital e Attestor Capital, gli stessi che sono attualmente in prima fila per il salvataggio di Stefanel.

Nel 2013 Gruppo Tuo ha compiuto un significativo upgrade, rilevando da Coop 300 punti di vendita a insegna Dico.

13 Marzo 2017
Articoli Correlati