Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Giugno 2020 - ore 00:00

FINANZA

Illy premiata dalla multicanalità

Nel retail le vendite di caffè hanno perso volumi e fatto grandi balzi in valore. Solo chi ha saputo scoprire nuove occasioni ha tenuto botta.


Dolcissimi conti in casa Balocco

Fondata nel 1927, l'azienda piemontese è una vera "macchina da fatturato". La ricetta del successo è dovuta a innovazione e diversificazione.


Neri cresce nei rossi

L'azienda di Lamporecchio (Pisa)molto forte nei sottoli e sottaceti, amplia la propria gamma con uno storico marchio di pelati, Primetta, in liquidazione dal 2009.


Pasta Riscossa va alla carica

Il pastificio di Corato (Bari) chiude un eccezionale primo quadrimestre e riafferma i suoi valori: qualità, presidio dell'estero e dei vari canali di vendita.


Ralcorp si mangia Gelit

Il fondo Consilium ha ceduto la propria partecipazione, pari al 78,6%, all'americana Ralcorp, che ha rilevato anche le restanti quote. Ma chi è Ralcorp?


Granarolo acquista caseificio Podda

Ferruccio Podda di Sestu (Cagliari) ha iniziato l'attività nel 1952 come rivenditore di latte fresco sfuso destinato al consumo diretto. Oggi è re nel pecorino sardo.


Pac 2000A Conad: un presente di crescita e un futuro di investimenti

"Questi buoni risultati sono un punto di partenza, non certo un arrivo", promette il direttore generale Danilo Toppetti.


Beretta ancora più forte nel San Daniele

A dieci anni dalla prima acquisizione nel distretto friulano, Vittore Beretta rileva Framon dal gruppo Franchi.


Coop Etruria (Simply) tiene botta alla crisi

Un fatturato in crescita di 10 milioni di euro rispetto al precedente esercizio e un patrimonio netto che supera i 28 milioni, permettono di guardare al futuro.


Raviolificio Lo Scoiattolo si ricapitalizza con Quadrivio

L'operazione consentirà al quarto player italiano della pasta fresca di dedicarsi più serenamente alla ricerca di prodotti da offrire sul mercato internazionale.


Granterre-Parmareggio: tre anni di ottime performance

In un mercato del grana che comunque ha macinato un 2011 lusinghiero, il Consorzio, attraverso Parmareggio, si è distinto per capacità di innovazione.


Barilla: un bilancio che non scuoce

Cifre al dente quelle del colosso di Parma, che dimostrano un'ottima capacità di resistenza alle altissime temperature della recessione.


Campari brinda nonostante la crisi

Il gruppo non sembra essere stato scalfito dalle accise e dalla congiuntura. Va bene soprattutto il segmento spirit. Prosegue la politica di acquisizioni.


Nestlé chiude un buon quarter e si mangia Pfizer

Paul Bulke, ad del colosso elvetico, presenta i primi dati dell'anno e soprattutto conclude in bellezza l'acquisto del ramo "nutrition" del marchio farmaceutico.