Loading...
Aggiornato al: 23 Settembre 2017 16:00
Tecnologia
TSC presenta la sua rivoluzionaria serie di stampanti industriali MH240

Con la nuova serie MH240, TSC Auto ID lancia nove stampanti di etichette a trasferimento termico innovative e affidabili, soluzioni eclettiche che saranno le protagoniste nel campo della stampa industriale per il prossimo decennio. Tutti i modelli in versione standard, avanzata e premium eseguono stampe con velocità che raggiungono i 14 pollici al secondo, offrono un’ottima qualità di stampa e un pannello LCD a colori. La nuova interfaccia grafica utente è progettata per trasmettere agli utenti una notevole quantità di dati in modo rapido ed efficiente e ciò rende la serie MH l’innovazione più semplice e maggiormente in grado di trasmettere informazioni presente sul mercato delle stampanti industriali.

Le tre serie di stampanti comprendono risoluzioni a 203, 300 e 600 dpi in grado di soddisfare tutte le richieste di alti volumi di stampa. Il moderno firmware di TSC rileva in automatico la risoluzione della testina di stampa e vi ci si adatta di conseguenza. La tecnologia di stampa ‘’Thermal Smart Control“ di TSC pertanto è in grado di produrre i codici a barre di alta qualità più nitidi, garantendo che i dati risultino leggibili lungo tutta la supply chain.
Grazie all’uso delle testine di stampa all’avanguardia di TSC e al rapidissimo processore a 536 MHz, la serie MH240 consente di raggiungere velocità di stampa che arrivano fino a 14 pollici e di incrementare in modo esponenziale la produttività grazie a comunicazioni ad alta velocità. La lunghezza di stampa giunge a un totale di 25.400 mm. Il meccanismo di stampa supporta ribbon da 600 m.


Tutti i modelli includono di serie interfaccia seriale e parallela come la RS-232, la USB 2.0, la USB host e l’Ethernet interna. In aggiunta si possono avere come opzioni, installate dal rivenditore o in fabbri-ca, le interfacce GPIO, Centronics, Bluetooth e un modulo wireless 802.11 a/b/g/n da inserire in apposito slot interno.
I modelli base MH240, M340 e MH640 sono dotati di un pannello TFT da 3,5” con sei pulsanti di controllo, sensori moderni ed elevate capacità di memoria (128 MB di memoria Flash e 128 MB di memoria DRAM). I modelli avanzati, MH240T, MH340T e MH640T, e i modelli premium, MH240P, MH340P e MH640P, si distinguono per le loro elevatissime capacità di memoria, 512 MB di memoria Flash e 256 MB di memoria DRAM, oltre che per il fatto di essere provvisti di un pannello LCD a sfioramento da 4,3” a colori con icone facili da comprendere. Sono provviste di sensori per le etichette, che rilevano la presenza della tacca nera, la fine o la quantità usata del ribbon, l’aumento o la riduzione della distanza della testina e una moltitudine di condizioni di errore.
Le stampanti “MHP” inoltre sono equipaggiate di un vano supporti più alto in grado di supportare la funzione di avvolgimento di un intero rotolo (fino a 8” di diametro esterno).


L’innovativa serie MH certificata ENERGY-STAR® 2.0 si basa su una nuovissima piattaforma elettronica e su un motore ibrido e consente di gestire un grandissimo numero di applicazioni. Il meccanismo di stampa pressofuso e la doppia struttura esterna in metallo sono molto robusti e permettono di utilizzare senza problemi le stampanti in ambienti difficili. Le potenti e affidabili stampanti possono essere utilizzate per realizzare quantitativi considerevoli di stampe per uso in ambito industriale, di etichette di conformità, di distinte relative ai materiali in corso di lavorazione e di evasione di ordini. Grazie all’ottima qualità di stampa, esse sono ideali per la stampa di documenti di spedizione/ricezione, per uso in ambito sanitario ed elettronico e anche per produrre le etichette da fissare ai gioielli.
Possono essere dotate di caratteristiche opzionali, come porte in cui inserire uno spellicolatore, una taglierina o un modulo WiFi 802.11a/b/g/n, porte interne per Bluetooth, GPIO e porte parallele che permettano l’integrazione con altre apparecchiature.


06 Giugno 2017
Articoli Correlati