Loading...
Aggiornato al: 20 Gennaio 2018 10:00
Successi e Strategie
Roadhouse (Cremonini) si dà all'ittico con Crazy Fish

Gruppo Cremonini, il re delle carni bovine con 3,7 miliardi di fatturato, si lancia nella ristorazione a base di pesce, aprendo due locali sotto insegna Crazy Fish, come spiega il sito efanews.eu.


Il nuovo format, un fast e street food ittico, già operativo a Modena, in Via Bartolomeo Paganelli, nella zona a Nord della città come locale stand alone, raddoppia presso il centro commerciale Roma Est, un colosso da quasi 100.000 mq di superficie lorda affittabile su due livelli, un ipermercato Pam-Panorama di 12.000 mq e 210 negozi, piazzato in Via Collatina, alla periferia Est della Capitale.


Incredibile a dirsi, ma Crazy Fish, è un’emanazione di Roadhouse – 150 milioni di fatturato -, la casa delle bistecche e delle grigliate con 110 ristoranti distribuiti negli shopping center o nelle vie a grande traffico delle regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Marche, Toscana, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Sicilia.


Da ricordare che il gruppo ha di recente aperto due nuovi concept presso City Life Shopping District: un locale ispirato alla cucina messicana, Calavera Fresh Mex, e un ristorante di carne Roadhouse Meatery, di fascia alta e con piatti ricercati.
Calavera, in particolare, spiega una nota aziendale, “segna l’esordio di un nuovo formato, unico nel panorama della ristorazione internazionale, per il quale sono già previste altre aperture”.

12 Dicembre 2017
Articoli Correlati