Loading...
Aggiornato al: 18 Settembre 2018 17:30
Successi e Strategie
Gruppo VéGé si espande nella Penisola iberica

a sinistra: Giorgio Santambrogio, Roberto Tojeiro Rodríguez, presidente Ifa, Nicola Mastromartino, Juan Manuel Morales, direttore generale Ifa

VéGé entra a far parte del Comitato acquisti centralizzati internazionali di Grupo Ifa, leader nel settore della distribuzione di prodotti alimentari e di largo consumo in Spagna.


L’accordo permetterà di ampliare la superficie commerciale di vendita a 5,6 milioni di metri quadrati, distribuita sui quasi 9.500 punti di vendita in Spagna, Portogallo e Italia, con un fatturato complessivo di oltre 23 miliardi di euro.


Grupo Ifa, leader per superficie nel mercato iberico con più di 4,3 milioni di metri quadrati nei suoi 6.784 negozi nella Penisola, è costituito da 34 membri e 137 aziende partner, con un fatturato consolidato lordo superiore ai 16 miliardi di euro. L’insieme dei suoi partner fornisce lavoro a più di 95.000 persone. Il progetto di internazionalizzazione di Grupo Ifa ha portato a duplicare il proprio giro d’affari consolidato in soli 3 anni.
I due partner collocano questo accordo, che è operativo già dal mese in corso, all’interno del loro piano strategico 2020, basato sulla creazione di valore per le proprie aziende associate e quindi per i fornitori.


Entrambe le società condividono una visione e un modello d’impresa basato sulla prossimità, sui prodotti freschi e su un vasto assortimento di marche industriali.
L’intesa permetterà a Ifa di potenziare il proprio progetto di internazionalizzazione, avviato nel 2016 con la partnership con Sonae MC, leader in Portogallo. Grazie alla gestione congiunta di questi mercati le 3 società aumenteranno la capacità di ottimizzare le condizioni di acquisto e miglioreranno la posizione competitiva, assicurandosi un’offerta commerciale più vantaggiosa per il cliente finale.


“Questo accordo, studiato da diversi mesi - afferma Giorgio Santambrogio, amministratore delegato di Gruppo VéGé - ci permetterà di ampliare gli orizzonti nazionali, approcciando con maggiore consapevolezza i partner dell’industria, offrendo loro una piattaforma ideale per la crescita e lo sviluppo dei loro brand e delle loro innovazioni. Ciò porterà conseguentemente a una scelta assortimentale di maggiore qualità, in linea con i nuovi stili di vita del consumatore europeo

27 Febbraio 2018
Articoli Correlati