Loading...
Aggiornato al: 19 Settembre 2018 10:30
Successi e Strategie
Gruppo VéGé: nel 2017 crescono fatturato e quota di mercato

L’Assemblea dei soci di Gruppo VéGé, riunitasi a Sciacca (AG), nel corso dell’annuale convention del gruppo, ha approvato il bilancio di esercizio 2017, registrando per il quarto anno consecutivo una straordinaria crescita. Il primo gruppo della distribuzione italiana nato in Italia, ha chiuso il 2017 con un fatturato di 6.210 milioni di euro facendo segnare un incremento del 3,4% a parità di rete e un +6,9% in termini correnti.


La crescita è visibile anche nella quota di mercato detenuta dal Gruppo, che raggiunge a fine 2017, il 4,2% a livello nazionale (fonte: GNLC Nielsen – febbraio 2018).
È stato un anno molto positivo e i risultati raggiunti sono anche il frutto del piano di sviluppo attuato dal Gruppo, che ha portato la rete vendita ad una crescita a doppia cifra di oltre il 28%, passando dai 2.380 pdv del 2016 agli attuali 3.034, con una superfice commerciale complessiva di 1.336.706 mq.

Per garantire la massima rappresentatività della compagine sociale, è stato rinnovato il Consiglio di Amministrazione che ha eletto, confermando, Nicola Mastromartino come Presidente e Giorgio Santambrogio come Amministratore Delegato. Giuseppe Maiello affianca Valter Mion come Vice Presidente. Gli altri consiglieri confermati sono Antonino Capone, Camilla Caramico, Michel Elias, Attilio Gambardella, Andrea Tosano. Entrano infine nel nuovo consiglio, Giovanni Arena (in rappresentanza della F.lli Arena Spa) e Claudio Messina (in rappresentanza della Multicedi Srl).


Il dinamismo e le capacità aggregative di Gruppo VéGé hanno favorito, a inizio 2018, la conclusione dell’accordo di ampio respiro internazionale con Grupo IFA, per la creazione di un polo retail in Sud Europa che mette a disposizione una superficie commerciale di vendita da 5,6 milioni di metri quadri, distribuita su quasi 9.500 punti di vendita in Spagna, Portogallo e Italia e un fatturato complessivo di oltre 23 miliardi di euro. In base all’andamento positivo della prima metà dell’anno e le previsioni derivanti dall’accordo internazionale, il Gruppo stima di poter chiudere l’anno con 6.500 milioni di euro di fatturato.


“Siamo molto soddisfatti dei risultati del 2017, che ci confermano essere l’organizzazione italiana della distribuzione moderna, a maggiore tasso di crescita”. - commenta Nicola Mastromartino, Presidente di Gruppo VéGé – “VéGé è ritornata ad essere una delle pietre angolari del retail italiano e con molta umiltà continueremo a lavorare con l’impegno e la competenza che contraddistingue i nostri imprenditori, permettendoci di sostenere una costante espansione. Vogliamo infatti essere il propulsore di un forte polo della distribuzione italiana ed europea, per poter recitare un ruolo da protagonisti anche in futuro, in un mercato sempre più complesso, in cui la parte digitale sarà fondamentale”.

19 Giugno 2018
Articoli Correlati