Loading...
Aggiornato al: 13 Dicembre 2018 17:30
Successi e Strategie
Dr. Schär inaugura il nuovo stabilimento pane a Borgo Valsugana

Il Gruppo altoatesino, leader del senza glutine, ha investito 12,5 milioni di euro nel nuovo stabilimento produttivo, garantendo nuovi posti di lavoro e ampliando la produzione in Italia.


Continua la politica di espansione e investimenti di Dr. Schär, azienda altoatesina leader europeo nella produzione di alimenti senza glutine, che ha deciso di puntare ancora una volta sul territorio italiano per proseguire la sua costante crescita in termini di ricavi e occupazione. Con l’inaugurazione del nuovo centro di produzione a Borgo Valsugana (Trento) è nata una struttura moderna e tecnologica di circa 3.000 metri quadrati, specializzata nella produzione di pane senza glutine.


Un investimento da 12,5 milioni di euro, che fa seguito agli 11 milioni già investiti nel settembre 2015 sempre a Borgo Valsugana per il Pizza Center, dedicato appunto alla produzione di pizza gluten free. Un totale di oltre 20 milioni di euro in appena due anni e mezzo e ad oggi circa 160 posti di lavoro creati.


Numeri che dimostrano lungimiranza, dinamismo, consapevolezza nei propri mezzi e progettualità. “Tutte qualità che da sempre caratterizzano lo spirito della nostra azienda, e che si tramutano in realtà quando vediamo nascere nuovi centri come questo”, sottolinea Ulrich Ladurner, fondatore e presidente della Dr. Schär. “La continua innovazione nel mondo del senza glutine è una sfida che affrontiamo per tutte quelle persone che vorrebbero condurre una vita normale. In questo senso il pane, alimento base di tutti i pasti, è una grande conquista nella quotidianità delle persone celiache”.


Una conquista che parte da lontano, dal 1981, anno della fondazione di Dr. Schär. In questi oltre 35 anni, l’azienda è partita da Postal, piccolo paese vicino a Merano dove ha sede l’Headquarter, per andare a esplorare nuovi mercati, arrivando a fatturare 347 milioni nel 2017 e ad avere strutture aziendali e produttive in nove paesi. In totale, la Dr. Schär può contare su 1.210 collaboratori a livello mondiale, che ne rafforzano il carattere internazionale.


“In questi anni abbiamo investito sia in risorse umane che in tecnologia, oltre che sul territorio, per continuare ad offrire e garantire ai nostri clienti e consumatori prodotti senza glutine di alta qualità”, dichiara Peter Hintner, Executive Director Operations Dr. Schär - Materie prime rigorosamente di alta qualità, una filiera produttiva controllata e certificata, macchinari tecnologicamente avanzati e un personale altamente specializzato sono le caratteristiche di questo nuovo centro di produzione per il pane”.

10 Aprile 2018
Articoli Correlati