Loading...
Aggiornato al: 27 Maggio 2019 12:30
Spot News
Sorma Group a Macfrut 2019: fino a – 70% di plastica con la nuova Sormabag

Il gruppo cesenate sarà allo stand D1 – 147 con packaging ecosostenibili e innovative soluzioni per il confezionamento e la pesatura

All'appuntamento annuale di Macfrut non poteva mancare Sorma Group. Il Gruppo internazionale di riferimento per le macchine per il post-raccolta e soluzioni di confezionamento per i prodotti ortofrutticoli occupa lo stand D1 – 147, dove i visitatori della rassegna di Rimini avranno modo di conoscere le ultime novità dell’azienda e l'ampio ventaglio di soluzioni per il confezionamento, come la CBR-170, SBU-134, BSH-134, BRS-134, e per la la pesatura, come la P15-126.

Sotto i riflettori saranno però due nuove soluzioni ecosostenibili per il packaging: le nuove versioni di Sormabag, a ridotto contenuto di plastica e alta resistenza.

Nel dettaglio, la nuova Sormabag flowpack risponde ad una reale urgenza di abbassare sia i costi produzione, sia l'impatto ambientale. Realizzata con la floppatrice verticale BSH-134, Sormabag flowpack è una pratica confezione mono-materiale, in polipropilene, completamente riciclabile, che non fa rimpiangere il cestino e comporta un risparmio di materiale plastico fino al 70%. Ideale per tutti quei prodotti che richiedono un isolamento dall’esterno, è composta dal film, che a seconda delle esigenze è antifog, macroforato o microforato. Si presta perfettamente per confezionare: carote, pomodorini, noci, castagne, zucchine, melanzane, finocchi, agrumi e tanto altro ancora.

La seconda novità è la nuova Sormabag a rete tessuta. Con film sagomato, è invece completamente in polietilene ed è il risultato di una riduzione del 50% della plastica. Prodotta dalla confezionatrice BRS-134, è di facile utilizzo ed offre piena visibilità al suo contenuto. A dispetto della sua leggerezza, presenta inoltre una grande resistenza. La rete tessuta rende ben visibile ogni singolo prodotto e ne assicura una maggiore respirazione, allungando così la shelf-life.

“Resistenza, capienza, capacità comunicativa e informativa della confezione da una parte e macchinari di alta qualità e sempre all’avanguardia dall’altra. Questi elementi devono poi essere supportati da un’efficace e veloce assistenza post vendita, imprescindibile per fornire un servizio a 360 ° - sottolinea Andrea Mercadini, AD del Gruppo - Più in generale, le aziende per essere di successo devono essere affiancate da fornitori di successo. I nostri clienti sempre di più riconoscono l’importanza sì di un prodotto con qualità costante nel tempo, ma anche di risposte tempestive alle loro richieste e di soluzioni all’altezza delle loro aspettative.

Questi ultimi sono i fattori che a nostro avviso sono alla base dei rapporti di collaborazione di lungo termine e di fiducia che negli anni abbiamo instaurato con i nostri clienti”, conclude Mercadini.

22 Aprile 2019
Articoli Correlati