Loading...
Aggiornato al: 15 Luglio 2019 17:30
Spot News
Soluzioni retail per la gestione dello scontrino elettronico

Si avvicina la deadline del 1° luglio 2019 che segna l’avvio dell’obbligo di memorizzazione e invio telematico dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate. Una normativa che interesserà in un primo momento, i soggetti con volume d’affari superiore ai 400.000 €, per poi allargarsi a tutti gli esercenti a partire dal 1° gennaio 2020. A differenza di quanto avvenuto con la fatturazione elettronica, dove si è resa necessaria l’introduzione di una soluzione software per la gestione dei flussi di interscambio, l’allineamento alla disposizione sullo scontrino elettronico prevede l’adozione di registratori di cassa telematici con specifiche tecniche certificate dalla stessa Agenzia delle Entrate.

Passepartout ha lavorato allo sviluppo di una soluzione completa e altamente specializzata per la gestione di tutti gli aspetti riguardanti lo scontrino elettronico, disponibile per la nuova versione del software Retail. Il gestionale, dedicato alle attività di vendita al dettaglio e alla MDO, è interfacciato con i principali registratori telematici certificati per l’invio dei corrispettivi. Nell’elenco in continua evoluzione dei produttori supportati, sono al momento presenti i seguenti marchi: Epson, AP.ESSE (Axona), Ditron, Custom, RCH.

L’utilizzo di un software gestionale collegato al registratore di cassa telematico permette di risparmiare tempo, eseguendo agevolmente le operazioni più comuni e di avere sotto controllo la situazione aggiornata di più punti cassa collegati tra loro. In particolare con Retail è possibile:

  • - gestire con semplicità resi e annulli;
  • - controllare lo stato degli invii telematici in modo centralizzato;
  • - ricevere notifiche tempestive in caso di problemi legati all’invio telematico.

Retail è uno strumento altamente efficace per coordinare l’attività commerciale di catene o negozi in franchising, oltre a essere particolarmente indicato per la media distribuzione organizzata. Punto di forza delle soluzioni Passepartout per la vendita al dettaglio è, infatti, la possibilità di gestire più negozi e allo stesso tempo più punti cassa, anche telematici. Ogni punto vendita è abilitato all’inserimento di nuove anagrafiche e, previa autorizzazione della sede centrale, può condividere le informazioni con la rete. In questo modo le fidelity card permettono l’utilizzo delle medesime promozioni in ogni negozio della rete.


Per maggiori informazioni visita la pagina Passepartout dedicata a Retail.

03 Giugno 2019